Ateneo, studenti ingegneria in cattedra all'Aaslp - DIRE.it

San Marino

Ateneo, studenti ingegneria in cattedra all’Aaslp

sm2SAN MARINO – Hanno illustrato ai tecnici dell’Azienda di Stato per i Lavori pubblici i progetti sulla realizzazione e manutenzione di strade a Fano, ma anche di un asfalto sperimentale “riciclato”, e non solo. Quattro iscritti al corso di Laurea magistrale in Ingegneria Civile sono saliti in cattedra per un giorno a insegnare le tecniche apprese durante tirocini fuori territorio. L’attività, spiega una nota dell’Università della Repubblica di San Marino, rientra “nella cornice del recente protocollo d’intesa che lega l’Ateneo e l’Azienda di Stato”.

Protagonisti delle lezioni alla sede dell’Aaspl sono stati gli studenti Luca Cedrini, Stefano Silvegni, Marco Tamburini e Michele Giavarini. Il primo, ex stagista nel Comune di Fano, “ha illustrato- spiega la nota- le più incisive fasi della progettazione e realizzazione della manutenzione stradale sulle strade gestite dell’amministrazione locale, per le quali proprio l’Ateneo sammarinese ha coordinato una serie di interventi”.

Mentre Silvegni, conclusa la sua esperienza nella Cooperativa Braccianti Riminese, ha mostrato i risultati ottenuti in laboratorio per un asfalto prodotto a freddo e composto al 100% da materiale riciclato, proveniente dalla demolizione delle strade. “Un intervento di particolare interesse per l’Azienda- sottolinea la nota- pronta a impiegare nuove tecniche ‘green'”. Quindi Tamburini, impegnato nella ditta Pesaresi Costruzioni di Rimini, ha illustrato le caratteristiche di miscele di asfalto speciali, come quella utilizzata a margine dell’area verde tra il parcheggio 6 e 7 del centro storico del Titano, infine lo studente sammarinese Giavarini ha analizzato gli aspetti legati realizzazione della strada interquartiere di Fano.

14 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»