Lazio

Sigilli al Brancaleone, sequestrato lo storico locale della capitale

brancaleoneROMA – L’ex centro sociale Brancaleone, a Roma, è finito questa mattina sotto sequestro per ordine della magistratura. La conferma del sequestro dello storico spazio sociale e culturale della Nomentana è arrivata dopo una fuga di notizie circa uno sgombero, che però è stato smentito.

Il sequestro sarebbe giunto a seguito di un’indagine della magistratura sugli spazi in concessione, al fine di verificare lo stato delle attività economiche presenti e i termini della concessione, che sarebbe scaduta da qualche anno. A quanto risulta il Brancaleone sarebbe ‘moroso’ a seguito dell’applicazione del canone pieno scattato dopo la fine della concessione. Sarebbe stato poi trovato un allaccio all’energia elettrica non autorizzato, ed è stata fermata una persona, poi portata in commissariato, per resistenza a pubblico ufficiale.

14 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»