Mondo

Parigi sotto attacco, sono 8 i terroristi: lo annuncia l’Isis

isisSul profilo Twitter dello Stato islamico e’ stato diffuso il comunciato ufficiale con cui i jihadisti neri rivendicano gli attentati di ieri sera a Parigi. Nel delirante testo in lingua francese, a un certo punto si afferma che “otto fratelli muniti di cinture cariche di esplosivo e fucili d’assalto hanno attaccato obiettivi scelti minuziosamente per colpire al cuore la capitale“. Tra le fonti di stampa sussiste ancora incertezza infatti sul numero complessivo degli attentatori: si sa solo che 3 sono morti al Bataclan, mentre uno e’ sopravvissuto, mentre allo Stade de France non si sa se i kamikaze siano due o tre.

Lo stadio e’ stato colpito perche’ stavano giocando le due squadre di due nazioni “crociate” a cui assisteva anche il presidente Hollande, definito “l’idiota“. Il Bataclan- prosegue il comunicato di rivendicazione dell’Isis-, poiche’ sede di “una festa di perversione” a cui stavano partecipando “centinaia di idolatri”, assieme ad altri obiettivi “sparsi nel decimo, undicesimo e diciottesimo”. Si ipotizza anche il bilancio delle vittime: “200 crociati“.

Ci si rivolge poi a coloro che “sostengono la Francia”: anche questi “saranno bersaglio dello Stato islamico” e “conosceranno l’odore della morte”. E questo perche’ “si sono messi in testa di fare una crociata, hanno osato insultare il Profeta, si sono vantati di combattere l’islam in Francia e di colpire coi loro aerei i musulmani sul suolo del Califfato”. E infine conclude affermando che “questo non e’ che l’inizio della tempesta“, e lancia a tutti l’invito a “meditare bene per trarne un insegnamento”.

14 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»