Animalisti contro Zingaretti, la protesta sul palco del Pd

ROMA – Un gruppo di “animalisti italiani” ha interrotto l’intervento di Nicola Zingaretti in chiusura di Piazza Grande, la kermesse all’ex Dogana organizzata per lanciare la candidatura al congresso del Pd. I manifestanti sono saliti sul palco con cartelli contro la caccia nei parchi. Protestavano contro l’emendamento al collegato al bilancio della Regione Lazio che contiene proprio norme sulla caccia. C’è stato un lungo parapiglia con la sicurezza che non riusciva ad allontanare i manifestanti, mentre i militanti del Pd urlavano “fuori fuori”. Il governatore del Lazio è rimasto calmo al suo posto aspettando di poter riprendere il discorso, ma ne ha approfittato per lanciare qualche stoccata: “Sono gli animalisti italiani- ha detto rivolgendosi alla platea- noi siamo qui perchè non vogliamo che la politica diventi questa sceneggiata che peraltro offende le idee per le quali vi battete”. E ancora: “Vi invito a fare una grande applauso che sommergerà questa ipocrisia”. E diretto ai manifestanti: “Avete bisogno di uno psichiatra bravo”.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

14 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»