Cultura

La via Francigena tra i siti dell’Unesco: ci sta lavorando il Mibact

via francigenaROMA – Inserire la via Francigena tra i siti dell’Unesco. Ci sta lavorando il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, perché “se ci fosse questo riconoscimento sarebbe un altro grande passaggio, molto importante, per dare una ulteriore spinta alla promozione della via Francigena”. Ad annunciarlo Francesco Tapinassi, della direzione generale Turismo del ministero dei Beni e delle Attività culturali, in occasione della presentazione del progetto ‘La via Francigena tra mobilità e cultura’, avvenuta oggi nella sede del ministero dei Trasporti, a Roma.

Tapinassi ha spiegato che “senz’altro stiamo sostenendo la candidatura della Francigena” e, in più, “stiamo lavorando all’integrazione della promozione di tutti i siti Unesco italiani che sono un patrimonio davvero importante e che, come per la Francigena, hanno semplicemente bisogno di un sostegno nell’armonizzazione delle informazioni”.

14 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»