Bologna. La Curia: “La statua di S. Petronio torni in Basilica”

BOLOGNA – Nel giro di qualche mese la statua di San Petronio potrebbe tornare a casa sua, nella Basilica in piazza Maggiore. Al suo posto, sotto le Due Torri, sarà messa una copia. La statua di San Petronio appartiene alla Curia di Bologna, che la affidò al Comune nel 2001 proprio per posizionarla in piazza di Porta Ravegnana, con l’impegno però da parte di Palazzo d’Accursio di restituirla.

bologna_san petronio

Il prestito si è però protratto nel tempo e ora da via Altabella chiedono al Comune di restituire la statua, per riposizionarla nel suo luogo d’origine: la cappella di San Rocco nella basilica di San Petronio. Non ci sono scadenze impellenti, ma il Comune ha comunque deciso di avviare il percorso, anche con la Soprintendenza, per realizzare il duplicato. E così i 24.000 euro già stanziati sono stati spostati, nella variazione di bilancio presentata oggi in commissione a Palazzo d’Accursio, dal gabinetto del sindaco al settore Lavori pubblici del Comune, che ha le competenze tecniche necessarie per farsi carico della questione. A spiegarlo è il vicesegretario generale di Palazzo d’Accursio, Lara Bonfiglioli, durante la seduta di commissione.

14 Ott 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»