Libri, il 15 settembre in tutta Italia ‘L’Assalto alla poesia’ di Franco Arminio

ROMA – Ci sono battaglie che non si combattono con le armi, ma con le parole. Contro la miseria spirituale del nostro tempo, le parole della poesia possono illuminare la vita di ciascuno di noi, portando bellezza e saggezza. Nasce da questa convinzione la ‘chiamata alle armi’ di Franco Arminio, uno dei maggiori poeti contemporanei del nostro Paese, che su Facebook e Twitter ha invitato i lettori a un vero e proprio “Assalto alla Poesia“. In che modo? “Sabato 15 settembre andate in libreria e acquistate libri di poesia“. Secondo Arminio “comprare un libro di poesia, farlo assieme a tanti altri, è uscire dalla mestizia che aleggia intorno alla letteratura, è ridare vigore politico alle parole migliori che gli uomini e le donne di ogni tempo hanno scritto”. Sono tantissime le librerie italiane che hanno aderito al suo ‘Assalto’: dal circuito Feltrinelli, fino alle librerie indipendenti. “Sarebbe bellissimo se gli scaffali di poesia dopo quel giorno restassero vuoti- ha sottolineato Arminio- Una volta si diceva che la bellezza salverà il mondo. Ora si potrebbe dire che la poesia salverà il mondo. A me interessa una cosa molto più piccola, interessa che facciamo un gesto comune, interessa che facciamo qualcosa assieme poi valuteremo che cosa è successo”.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

14 settembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»