Domani interrogatori su stadio Roma, Raggi: Partono querele; Fiamme in un palazzo in centro Roma: Salvate 9 persone

DOMANI INTERROGATORI SU STADIO ROMA, RAGGI: PARTONO QUERELE 

Inizieranno domani gli interrogatori di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sui presunti metodi corruttivi utilizzati per la costruzione del nuovo stadio della Roma. L’indagine della Procura di Roma ha portato all’arresto di nove persone tra cui il costruttore Luca Parnasi, il presidente di Acea, Luca Lanzalone, e i consiglieri regionali Michele Civita del Pd e Adriano Palozzi di Forza Italia. Oggi i Carabinieri sono tornati nella sede romana del gruppo Parnasi per acquisire nuovi elementi utili alle indagini. Intanto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha attaccato la stampa: “Io non c’entro niente e non c’e’ un giornale che abbia avuto il coraggio di riportare questa notizia. Oggi partono le querele”. Il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, ha invece sottolineato che “queste vicende danno forza alla convinzione che e’ necessario regolamentare il rapporto tra politica e mondo della lobby”.

STADIO ROMA, LANZALONE RIMETTE MANDATO DI PRESIDENTE ACEA 

“Lanzalone si deve dimettere perche’ non e’ pensabile che una persona ai domiciliari stia ancora ad Acea”. Cosi’ il vice premier, Luigi Di Maio, si era espresso in mattinata sul coinvolgimento di un uomo dei vertici del Movimento Cinque Stelle, aggiungendo che “non esiste la presunzione di innocenza per reati cosi’ gravi”. Poche ore piu’ tardi e’ arrivata la nota di Acea, con la comunicazione che Lanzalone ha rimesso il mandato di presidente. Il prossimo 21 giugno il Consiglio d’amministrazione assumera’ le opportune determinazioni al riguardo.

FIAMME IN UN PALAZZO IN CENTRO ROMA: SALVATE 9 PERSONE 

Una donna ustionata, due intossicati e nove persone tratte in salvo. È questo il bilancio dell’incendio divampato questa mattina in un appartamento al primo piano di una palazzina in via dell’Arco di Parma, alle spalle di piazza Navona. Le fiamme sarebbero partite da alcune candele che la donna, poi rimasta ustionata, stava utilizzando in un angolo della casa. L’ incendio si sarebbe poi propagato al resto dell’appartamento bloccando la via d’uscita anche agli abitanti del secondo e del terzo piano. Immediato l’arrivo dei Vigili del Fuoco e degli uomini del Gruppo pronto intervento della polizia di Roma capitale, che hanno risalito le scale della palazzina e hanno tirato fuori i cittadini porta dopo porta.

ROMA, SGOMINATA BANDA SPACCIO A TOR BELLA MONACA: 20 ARRESTI 

I Carabinieri hanno arrestato stamani venti persone appartenenti a un’organizzazione criminale dedita al traffico di stupefacenti, radicata a Roma con base operativa e logistica nel quartiere di Tor Bella Monaca. Le indagini, partite a febbraio del 2016, sono nate da un precedente segmento investigativo che aveva consentito ai Carabinieri di dare esecuzione a un’altra ordinanza che disponeva misure cautelari nei confronti di 33 persone appartenenti alla stessa associazione. Sulla piazza agivano pusher di diverse eta’, compresi minorenni. Tra i clienti c’erano uomini e donne tra i 18 e i 55 anni.

14 Giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»