Toscana

A Firenze traffico in tilt, i tassisti: “Non è colpa nostra”

 

pioggia_maltempo

FIRENZE – “Firenze è paralizzata. Il traffico è in tilt praticamente ovunque, da Careggi a Firenze sud si impiega un’ora e mezza, tanto per fare un esempio. Svolgere il servizio di trasporto passeggeri in queste condizioni è un’impresa ardua”. Lo affermano Cristiano Storchi e Marco Marcucci, rispettivamente responsabile marketing e responsabile Centrale del Radio Taxi 4242 Firenze.

La cooperativa, continuano, “ha praticamente tutte le sue auto in strada”. La puntualizzazione introduce l’assunto dei tassisti: “Non si venga a dire che se centinaia di persone non riescono a trovare un taxi, come sta avvenendo purtroppo, la colpa è nostra. Tra cantieri della tramvia, pioggia e Pitti la situazione è sotto gli occhi di tutti: se per fare pochi chilometri ci vuole un’ora e mezza, non abbiamo colpe. Vogliamo che questo sia ben chiaro”.

di Diego Giorgi, giornalista

14 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»