FOTO e VIDEO | Venezia, pronta la nuova biblioteca a Forte Marghera

Ora la fortezza ottocentesca all'ingresso di Forte Marghera dispone di una biblioteca nuovissima: 50 postazioni per lo studio, prestito e wi fi gratuito
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – Mestre ha una nuova biblioteca. Si tratta di uno spazio con 50 postazioni per lo studio, wi fi gratuito e servizio prestito interbibliotecario, ricavato all’interno della fortezza ottocentesca all’ingresso di Forte Marghera. Un luogo che “è sempre stato una grande scommessa”, evidenzia il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, oggi all’inaugurazione della biblioteca. “Ora, con questo nuovo spazio, i giovani potranno prendere in prestito un libro di pomeriggio e leggerlo all’aperto, nel bellissimo contesto del Forte, e poi magari decidere di andare a vedere un padiglione della Biennale”, prosegue il sindaco ricordando il padiglione della Biennale d’arte inaugurato la settimana scorsa nell’ex polveriera austriaca all’interno del Forte.

 

“La Rete Biblioteche Venezia amplia i propri servizi con una biblioteca aperta agli studiosi della storia militare di Mestre e ai giovani, che questi luoghi frequentano, e hanno diritto ad avere spazi belli aperti anche in orari serali”, aggiunge l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini, spiegando che la biblioteca sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 14 alle 21 in estate e dalle 14 alle 19 in inverno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»