Tg Ambiente, edizione del 14 maggio 2019

Tg Ambiente, edizione del 14 maggio 2019

FS, 58 MLD INVESTIMENTI NEL PIANO 2019-2023

Sono 58 miliardi di euro gli investimenti previsti nel nuovo Piano Industriale 2019-2023 del Gruppo FS Italiane. Un impegno record che conferma il Gruppo quale primo investitore in Italia, con punte fino a 13 miliardi all’anno. Il Piano è stato illustrato alla presenza del premier Giuseppe Conte, del ministro dell’Economia Giovanni Tria e dei Trasporti Danilo Toninelli. La crescita stimata all’anno è di 90 milioni di passeggeri in più e, di conseguenza, meno 600 milioni di chilogrammi di CO2 e 400mila auto sulle strade. “Un piano ambizioso”, lo ha definito Conte. Gli investimenti sono dedicati principalmente alle infrastrutture: 28 miliardi per le opere ferroviarie e 14 per le strade, altri 12 per nuovi treni e bus, 2 per le metropolitane, 2 per i servizi Information Technology. Prevista anche un’accelerazione di 1.600 cantieri RFI e Anas in tutta Italia. 

DDL CONTRO MALTRATTAMENTO ANIMALI 

Pene certe e più severe a chi maltratta gli animali. E’ quanto previsto da un disegno di legge depositato al Senato dal Movimento 5 stelle che ha l’obiettivo di far diventare oggetto della tutela direttamente l’animale e non più l’uomo a cui è legato. Una rivoluzione copernicana, secondo il senatore Gianluca Perilli, primo firmatario del ddl illustrato alla presenza dei ministri della Giustizia Alfonso Bonafede, della Salute Giulia Grillo e dell’Ambiente Sergio Costa. Nel disegno di legge viene rimodulata l’aggravante del delitto di spettacoli o manifestazioni vietate, mentre lasciare in giro bocconi avvelenati diventa un reato punito con l’arresto fino a quattro anni. Ufficiali e agenti di polizia potranno arrestare chiunque sia colto in flagranza di reato. “Ecco finalmente gli strumenti giuridici con cui operare”, ha detto il ministro Costa commentando il disegno di legge. 

OSSERVATORIO ACQUE GRAN SASSO: A RISCHIO 700MILA PERSONE

Sotto il Gran Sasso ci sono due elementi potenzialmente inquinanti: i laboratori sotterranei dell’Istituto nazionale di fisica nucleare e due gallerie autostradali dell’A24 Roma-Teramo da oltre 10 km ciascuna. L’acquifero che rifornisce d’acqua circa 700mila persone tra L’Aquila, Pescara e Teramo e’ dunque a rischio. Spesi inutilmente 80 milioni, ora ne servono altri 170. A sostenerlo è l’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso, che in una conferenza al Senato lancia l’allarme e chiede ora risposte “rapide ed efficaci” alla luce della dichiarazione dello stato di emergenza, della richiesta di un commissario straordinario governativo e della chiusura delle gallerie autostradali prevista per il 19 maggio. Una decisione che isolerebbe l’Abruzzo rispetto a Roma, lamentano i rappresentanti di Cittadinanzattiva, spezzerebbe l’Italia in due e renderebbe molto piu’ difficile i collegamenti tra i due versanti. 

TERNA, APPROVATO BILANCIO 2018 

Via libera dell’assemblea degli azionisti di Terna al bilancio 2018 e alla distribuzione del dividendo di 23,32 centesimi ad azione. I soci hanno approvato anche l’integrazione del Consiglio di amministrazione nominando quali nuovi amministratori della società, Marco Giorgino, proposto da un raggruppamento di azionisti formato da società di gestione del risparmio e altri investitori istituzionali, e Paolo Calcagnini, proposto dallo stesso Cda. I risultati del 2018, sostiene la presidente di Terna, Catia Bastioli, descrivono la realtà di un gruppo che si conferma in crescita e pone le premesse per crescere ancora. Per Luigi Ferraris, ad di Terna, il nostro piano strategico 2019-2023 prevede un importante contributo del gruppo finalizzato all’ulteriore sviluppo e integrazione delle fonti di energia rinnovabile. 

AL VIA G20 SPIAGGE PIU’ FREQUENTATE D’ITALIA

Una tre giorni di incontri, workshop e seminari dedicati alle nostre spiagge più frequentate. Torna la seconda edizione del G20 delle spiagge italiane dal 18 al 20 settembre a Castiglione della Pescaia in provincia di Grosseto. Oltre 260 amministratori pubblici, tecnici del turismo e studiosi si confronteranno per pianificare strategie di sviluppo e fare proposte ai decisori politici. Per il senatore Antonio De Poli, questore di Palazzo Madama, è importante fare rete e riflettere sulle varie problematiche del settore a partire dalla Bolkestein. Il turismo- sottolinea- vale il 20% del PIL. Nelle 20 spiagge piu’ frequentate d’Italia la regione piu’ rappresentata e’ l’Emilia Romagna con 7 localita’, con Rimini leader segue il Veneto con 5 spiagge, la Campagna con 3, Friuli Venezia Giulia e Toscana 2, infine la Puglia con la spiaggia di Vieste.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

14 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»