Politica

Governo, Di Maio premier? Secco ‘No’ di Salvini: si continua a lavorare per accordo

ROMA – Luigi Di Maio premier è possibile? “No”. Risponde così Matteo Salvini arrivando a Montecitorio per un nuovo incontro tra la delegazione leghista e quella del Movimento cinque stelle guidata da Luigi Di Maio.

Sui nomi “c’è ancora da lavorare”, aggiunge.

Governo, oggi pomeriggio M5s e Lega da Mattarella

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riprenderà oggi 14 maggio le consultazioni con il seguente calendario: alle 16.30 incontrerà Luigi Di Maio, accompagnato dal senatore Danilo Toninelli e dalla deputata Giulia Grillo, presidenti del gruppo M5s di Senato e Camera. accompagnati dall’On.

Alle 18, poi, sarà la volta di Matteo Salvini, che salirà al Quirinale insieme al senatore Gian Marco Centinaio e al deputato Giancarlo Giorgetti, presidenti del gruppo Lega di Senato e Camera.

La sala stampa del Quirinale sarà aperta dalle 15.

LEGGI ANCHE

Governo, M5s: “Lavoro procede, in 1-2 giorni il nome del premier. Ma non sarà un tecnico”

Mattarella, il ricordo di Einaudi è un avvertimento per Lega e M5S

Lega-M5S, la riabilitazione di Berlusconi cambia tutto? Parisi: “Salvini si fermi”

Berlusconi può tornare in Parlamento anche senza nuove elezioni, ecco come

Governo, Di Maio: “Ampie convergenze, contratto con italiani al centro”

Ti potrebbe interessare anche:

14 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»