AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

La Regione Lazio lancia ‘Micart’, l’arte diventa impresa

ROMA – Sono 36 i giovani (24 donne e 12 uomini con un’età media di 24  anni) diplomati o laureati selezionati per ‘Micart‘, il primo corso gratuito di alta formazione in tecniche di management per l’impresa  creativa e le arti contemporanee. A presentare l’iniziativa questa  mattina, al Maxxi, il presidente della Fondazione, Giovanna Melandri, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il vice president communication and public affairs, Eric Gerritsen e il rettore dell’Universita’ di Tor Vergata, Giuseppe Novelli. ‘Micart’ e’ finanziato dalla Regione Lazio e promosso da Sky Italia, che offrirà ai tre migliori studenti uno stage retribuito di sei mesi.

Nel dettaglio, ai 36 studenti verranno forniti gli strumenti per comunicare l’arte attraverso tutti i media, mettendo in relazione le varie forme ed espressioni di arte moderna con quelle della comunicazione audiovisiva ed evidenziandone le  reciproche contaminazioni.  Il percorso formativo prevede 300 ore di  lezione in aula finanziate dal fondo sociale europeo 2007-2013 attraverso un bando della Regione Lazio ‘Progetti pilota nei settori dell’arte e della cultura’ e si fonda su un metodo innovativo per il trasferimento delle conoscenze creando una commistione tra la teoria e la pratica.

“Oggi è un altro tassello di una strategia sul ‘Lazio Creativo’ che vuole aiutare la formazione di una classe dirigente di giovani del Lazio, valorizzando il talento e il merito- ha detto Zingaretti- Con Sky, Maxxi e Tor Vergata abbiamo recuperato le risorse europee che stavano tornando a Bruxelles per formare dei manager dell’impresa creativa e delle arti contemporanee. Noi siamo il Paese più bello del mondo, con musei, creatività, arte contemporanea e del passato, industria dell’audiovisivo: è importante avere un management in grado di governare questa ricchezza”.

di Alessandro Melia

14 maggio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988