AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE abruzzo

Spring session, boom di presenze sul Gran Sasso

ROMA – Due giorni di montagna, sport e divertimento per il rilancio del Gran Sasso. E’ la Spring Session, che in due giorni ha visto quasi 3mila presenze a Campo Imperatore sulle piste da sci, e altrettanti al villaggio della montagna allestito a Fonte Cerreto. Dati di gran lunga superiori a quello che si poteva immaginare in un normale weekend sulla montagna aquilana. “Il nostro obiettivo- spiegano gli organizzatori, dell’associaizone GranSasso AnnoZero-, è riuscire a far diventare il Gran Sasso tutti i giorni come in questo weekend. E’ possibile, con un lavoro collettivo di istituzioni, politica, lavoratori, operatori del settore e associazionismo”.

La due giorni sul Gran Sasso dimostra come la strategia di rilancio della montagna aquilana possa partire “da quello che già esiste, valorizzando delle risorse straordinarie finora sottovalutate, e mettendo a sistema le realtà economiche e sociali attive per il turismo estivo ed invernale”.

“Siamo sulla strada giusta, la risposta della cittadinanza è stata di nuovo straordinaria, come al Festival della Montagna dell’ottobre scorso- spiegano-, vogliamo fin da subito iniziare a lavorare per la seconda edizione del Festival, ma abbiamo immediatamente bisogno di impegni e supporto da parte delle istituzioni e del tessuto commerciale e culturale del territorio”.

LE GARE –  Nella due giorni si sono iscritti da tutta Italia, per la FSI Italian Freeride Tour, l’Abruzzo SnowAlp Trophy, la finale della Coppa Italia di SnowAlp, e la Gran Sasso Twin Cup, gara di scialpinismo a coppie all’interno del circuitoSkialpdeiparchi. Spazio e partecipazione anche all’incontro sulla sicurezza in montagna – a cura dell’associazione Mario e l’arte di volare e del Corpo Forestale dello Stato – e alle dimostrazioni di parapendio, deltaplano, snowbike e snowkite.

Vivo e assolato il piazzale di Fonte Cerreto, dove il villaggio della montagna ha visto protagonisti i vincitori delle gare, ma anche i produttori locali, l’enogastronomia e la musica nell’apreski, gli stand dedicati alle istituzioni e agli sponsor della manifestazione e la “spring wood”, una bellissima installazione-labirinto realizzata dall’associazione Viviamolaq, nella quale si sono destreggiate decine di famiglie e bambini.

14 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988