AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Alla Pelanda di Roma si apre la due giorni del Workshop tourism & culture

pelandaDue giorni dedicati a turismo e cultura. E’ la prima edizione del Workshop tourism & culture (Wtc), in programma domani e giovedì a Roma a La pelanda del Macro di Testaccio, manifestazione dedicata appunto alla promozione del turismo in Italia attraverso la cultura, l’arte, la storia, le eccellenze dei territori e il made in Italy. Un evento, spiega una nota, che presenta una formula diversa rispetto a fiere e borse tradizionali: pochissimi spazi espositivi e un ricco programma di interviste con esponenti delle istituzioni e personaggi del mondo della cultura, dell’arte e del turismo, presentazioni e corsi di formazione e aggiornamento.

Tra i protagonisti delle interviste di domani, il responsabile Turismo del ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo, Saverio Urcioli, che aprirà i lavori insieme a Stefano Fiori, direttore generale di Unindustria, Tommaso Tanzilli, direttore generale di Federalberghi Roma e Lazio, e al patron di Wtc, Massimo Ferretti; l’assessore a Cultura e Turismo di Roma Capitale, Giovanna Marinelli (il rapporto pubblico-privato, per scrivere una nuova pagina sui beni culturali a Roma e in Italia); il direttore Sviluppo aviation e Marketing di Aeroporti di Roma, Fausto Palombelli (‘Aeroporto di Fiumicino, energia per il territorio. Nuove sfide, nuovi progetti a favore della filiera turistica’); il capo della redazione Cultura e Spettacoli del Tg2, Tommaso Ricci (‘Patrimonio artistico, turismo, servizio pubblico e news: l’esperienza del Tg2’); il presidente Agis, Carlo Fontana (‘Spettacolo e turismo culturale: è finito l’inverno del nostro scontento?’); Achille Bonito Oliva (‘Il sistema dell’arte tra pubblico e privato’).

Tra gli ospiti di giovedì, il direttore generale di Federalberghi nazionale, Alessandro Massimo Nucara (‘Procedure antitrust inerenti booking e Tripadvisor’); il direttore Agenzia regionale per il turismo del Lazio, Giovanni Bastianelli (‘Roma e il Lazio verso Expo 2015’); il direttore generale Federturismo Confindustria, Antonio Barreca, e il direttore Federculture, Antonio Bocci (‘Federturismo e Federculture insieme per lo sviluppo del turismo culturale’); il presidente Aira Lazio, Nazario Altieri (‘La formazione del personale è anche strumento per promuovere l’Italia’).

Wtc si chiuderà con la consegna del premio ‘Gufo d’oro’ – riconoscimento semiserio attribuito online (www.wtconline.it) e via twitter al miglior ‘uccello del malaugurio’ della ripresa economica – a cui sono stati invitati i 4 candidati: Renato Brunetta, Beppe Grillo, il direttore della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi, e il presidente del Codacons, Carlo Rienzi.

14 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram