Migranti, Conte ad Avramopoulos: “Su questo può crollare l’Europa”

Incontro tra il premier Conte e Dimitris Avramopoulos, commissario Ue agli affari interni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nel corso dell’incontro di oggi con Dimitris Avramopoulos, commissario Ue agli affari interni, “abbiamo paventato il rischio che l’Europa possa franare, possa crollare. Perche’ quello dei migranti e’ tema qualificante dell’ edificio europeo. Se si continua a tergiversare, e a fare in modo che i singoli paesi affrontino il fenomeno in modo non strutturale ma emergenziale rischiamo di fare cadere l’edificio europeo. Sono stato molto fermo su questo punto”. Lo dice il presidente del consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

SALVINI: AD AVRAMOPOULOS LISTA 670 RICOLLOCABILI, ORA FATTI

“E’ andato bene l’incontro con il commissario Avramopoulos, io gli ho consegnato una lista con 670 persone potenzialmente ricollocabili già da oggi pomeriggio, se si vuole sostenere l’Italia si può subito passare ai fatti”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

“Se si passerà dalle parole ai fatti l’Europa si salva, se rimangono solo parole l’Europa non esiste”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»