Frosinone, balli e sport a centro integrato Osa

Da novembre sono partite attività di danzaterapia, dall’hip-hop al ballo latino-americano, sia di coppia che di gruppo. Dureranno anche per tutto il 2019
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il Centro sociale integrato di Frosinone da novembre e per tutto il 2019 amplia la sua offerta ai suoi assistiti al fine di migliorare la qualità della loro vita. Si tratta di attività motoria e ludico-sportiva, in particolare attraverso specifici interventi di danzaterapia dall’hip-hop al ballo latino-americano, sia di coppia che di gruppo.

I consulenti individuati, spiega il sito della Cooperativa Osa, seguono piccoli gruppi di ospiti, dal lunedì al venerdì, coadiuvati nel loro lavoro dal supporto costante degli educatori Osa. “Il feedback positivo è tangibile- racconta la coordinatrice Caterina- e non riguarda solo il miglioramento delle prestazioni fisiche e cognitive, ma anche la promozione di un processo di inclusione sociale e di appartenenza collettiva”.

“In questo modo- continua Caterina- il Centro e l’educatore diventano strumento di accoglienza, ascolto e supporto, sviluppando negli ospiti una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie competenze e possibilità”. Ma non finisce qui, infatti, gli ospiti in giorni prestabiliti sono coinvolti nei laboratori di falegnameria, artigianato e cucito.

In prossimità delle festività natalizie, i ragazzi e gli educatori hanno progettato e creato, con tecniche legate alla tradizione locale, un centrotavola natalizio in legno, pigne e agrifoglio. I materiali sono stati raccolti dai ragazzi del centro durante diverse escursioni nelle campagne della Ciociaria. Alcune ragazze, invece, si sono dedicate con passione al cucito, realizzando dei tradizionali alberelli rossi in panno lenci.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

13 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»