Salvini: “Difenderò i campi di calcio come ho fatto con i confini”

Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, in una conferenza stampa a proposito dell'aggressione subita da un arbitro a Roma in una sfida del campionato di Promozione.

Condividi l’articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Siamo di fronte a una emergenza educativa”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in una conferenza stampa a proposito dell’aggressione subita da un arbitro a Roma in una sfida del campionato di Promozione.

Salvini ha parlato di “sanzionare pesantemente i delinquenti” e ha sottolineato di aver ritenuto “doveroso invitare il presidente degli arbitri. Con oggi si cambia, chi sbaglia paga e paga pesantemente. Come ho dimostrato di difendere i confini, difenderò i campi di calcio. È il momento di voltare pagina”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

13 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»