Siria, i curdi superano la frontiera e conquistano Al Houl

ROMA – Non si arresta l’avanzata dei curdi dopo il successo di Sinjar. Il Daily Star riferisce dell’imminente conquista di Al-Houl, in Siria: cio’ vuol dire che e’ stato attraversato il confine siro-iracheno. Testimoni raggiunti sul posto hanno assicurato che i miliziani dello Stato islamico si sono ritirati.

L’attacco rientra nell’operazione che da due settimane la coalizione sta conducendo nel nord-est: “la principale via di rifornimento per Sinjar passa per Al-Houl” ha dichiarato Xelil, un portavoce della milizia curda Ypg, che ha aggiunto: “Questo successo dimostra che l’alleanza e’ una forza efficace, in grado di avanzare e sconfiggere le postazioni dell’Isis nei 60 chilomentri compresi tra Al-Houl e Sinjar”.

curdi_siria

I combattenti curdi sono sostenuti dall’aviazione militare statunitense e dalle Forze democratiche siriane (Dfs)- create il mese scorso- che guadagnano nell’operazione na loro prima significativa vittoria. Fanno poi parte di questa alleanza anche altri gruppi di ribelli siriani. Questi ultimi di recente hanno ricevuto armi direttamente da Washington, dopo un lungo dibattito sull’opportunita’ di armare gruppi che combattono anche con l’obiettivo di rovesciare il presidente Bashar Al-Assad. A Sinjar invece, un video diffuso dal canale televisivo arabo Alamal mostra le forze curde issare una gigantesca bandiera del Kurdistan. (Dire-Misna)

13 Novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»