Welfare

Scuola. Cantone rassicura: “Basta gare a massimo ribasso per le mense”

ROMA  – “Non credo che sia un problema di corruzione, ma di qualità. Infatti la nuova legge del codice appalti prevede espressamente indicazioni per quanto riguarda anche i servizi di mensa e di ristorazione, prevedendo espressamente che si debba evitare la gara con il massimo ribasso, perché la gara con massimo ribasso significa utilizzare prodotti di scarsa qualità”. Così il presidente dell’Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone, a margine del convegno ‘Anticorruzione e Agromafie’ organizzato da Coldiretti oggi a Roma, sui rischi che le agromafie proiettano sulle mense scolastiche.

cottura alimenti cucina

13 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»