AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di giovedì 13 agosto 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica, prima. Cina, le Borse a picco. Bruciati 230miliardi. Lite Merkel-Tsipras. Pechino svaluta ancora lo yuan e affonda i listini europei.

Repubblica, p3. Intervista all’economista ALLEN  SINAI: manovra avventata il dirigismo cinese affonderà la ripresa

Repubblica ,p10. Dialogo Palazzo Chigi-Fi sul Senato semi-elettivo. Renzi: l’Italicum resta. L’ipotesi di un listino non condizionato dalle Regioni. Il premier:non sono contrario. Contatti Lotti-Romani.

Repubblica, p10. Intervista a MAURIZIO LUPI. Giusto trattare, ma non ripartiamo da zero.

Repubblica, p11. Intervista a ETTORE ROSATO. Sì alla riforma o è crisi. Se faranno patti con altri ribelli spaccano il Pd. Si al confronto, sia per tenere uniti dem che per allargare il consenso. Autoritarismo. Non avremo l’uomo solo al comando:la maggioranza col premio sarà esuigua

Repubblica, p12. Oggi Pravda di Renzi come ieri di bersani, però raccontiamo la sinistra di governo. Nella redazione del giornale fondato da Antonio Gramsci dopo lo scontro Staino-Cuperlo: “non si poteva censurare Bobo”. Ma non tutti gradiscono il nuovo corso filo-premier. “Qui dentro un po’ sono con Matteo, una dozzina con la minoranza e gli altri con Varoufakis”

Repubblica, p13. Giustizia civile, -20% di arretrato restano pendenti 4milioni di cause. ORLANDO: “battaglia decisiva per la ripresa, 3200 rinforzi nei tribunali. Il ministro lancia il “progetto Strasburgo”: nuovi parametri per chiudere definitivamente i fascicoli che risalgono a prima del 2000

Repubblica, p15. Congedo parentale, falsa partenza. Introdotto dal Jobs Act per rispettare una direttiva Ue, non è ancora operativo: manca una circolare dell’Inps. La norma in via sperimentale scade a dicembre, rivolta dei genitori che hanno già inviato le domande

Repubblica, p16. Oppositore ucraino arrestato a Sanremo. Imbarazzo dal governo. L’ex deputato MARKOV guida i filorussi in esilio. Segnalato dall’Interpol, l’Italia valuta l’estradizione. All’arrivo a Malpensa aveva presentato un passaporto diplomatico falso

Repubblica, p16. Igor, il leader scomodo dalle mille bandiere. Vicino a Mosca, in passato è stato sostenuto anche dai nazionalisti di Kiev

Repubblica, p19. Hillary cede e consegna le sue email all’FBI. Crescono le difficoltà per la ex first lady, ora hanno accesso al server di casa. Nella sua posta anche messaggi TOP SECRET. la Clinton si piega ai Repubblicani e nei sondaggi del New Hampshire viene sorpassata da Sanders

Repubblica, p34-35. Io foreign fighter buono. Mike Enrigh faceva l’attore a Hollywood ma cinque mesi fa ha abbandonato tutto e ha deciso di andare in Siria a combattere con i curdi.

Corsera, prima. ANTONIO POLITO. Renzi, lo stallo e tre vie d’uscita. La fragilità della maggioranza

Corsera, prima. I divieti veneziani del sindaco-vigile. La mostra sulle grandi navi bloccata e le favole censurate. Esordio di fuoco di Brugnaro

Corsera, p2. Intervista a SALVINI: lui un vescovo comunista io un cattolico peccatore. Ma tanti la vedono come me. Bloccare i migranti sulle navi, chi non ha diritto VIA. Se fossi ministro degli Interni assumerei mille persone per sbrigare in fretta le richieste d’asilo. Con Grillo possibile trovare una intesa su vari temi ma sull’immigrazione e’ isolato nel M5S. Di Galantino condivido il giudizio sull’esecutivo: non fa nulla, che è peggio di fare scelte sbagliate

Corsera, prima. La condizione di Berlusconi sulla giustizia

Corsera, p13. E si riaffaccia l’ipotesi rimpasto per rafforzare la maggioranza. Il premier indisponibile a scambi tra legge elettorale e Senato

Corsera, p13. Intervista a D’ATTORRE: la scissione? In autunno si deciderà tutto. E’ Matteo che ci spinge fuori. Va interpellata la base. Renzi recuperi il senso del limite. Non si capisce in base a quale regola il governo dovrebbe cadere per un emendamento sul Senato elettivo. Le opposizioni. Da parte nostra nessuna richiesta di accordo con Forza Italia su Senato e legge elettorale

Corsera, p14. Da Bertinotti all’esordio M5S, la metamorfosi del Meeting.

IL TEMPO, prima. GIORGIA MELONI. Class action contro l’accoglienza

IL TEMPO, prima. Boss 2.0, i criminali minacciano sul web. “Meglio un delinquente che un carabiniere”. Su Facebook, twitter e Linkedin messaggi e commenti dei presunti associati alla malavita organizzata

IL TEMPO, prima. Super camorrista preso a Torvajanica. Uno del 100 ricercati del Viminale. Peppe O’ Guaglione preso in spiaggia. L’ultimo padrino della camorra arrestato mentre faceva il bagno. Per gli inquirenti era il reggente del clan contini-licciardi

IL TEMPO, p2-3. Profughi, sprechi e privilegi. Viaggio nel Cara di Mineo

IL TEMPO, p3. Intervista al senatore leghista ATTAGUILE: “un sistema di illegalità diffusa sfruttato da Mafia Capitale”. “Tutti i migranti arrivano in Italia già preparati, sanno perfettamente ogni cosa sui loro diritti. Strano che non siano a conoscenza di alcuno dei loro doveri.

IL TEMPO, p5. GALANTINO: “migranti, il governo è assente”. La Cei all’attacco: “mente chi dice che guadagniamo con i profughi. Papa Franesco abbraccia i cristiani fuggiti dalle violenze in Nigeria”.

IL TEMPO, p5. Mediterraneo invaso dai barconi. In Grecia situazione fuori controllo. Sull’isola di KOS il governo di Atene invia centinaia di agenti

IL TEMPO, p6. Renzi tace. Sulle riforme non fa sconti. La linea Dem non cambia: elezioni anticipate se il testo viene cambiato. Fi chiede Senato elettivo e modifiche all’Italicum. Rissa nel centrodestra. FITTO: no ai cocktail con la Boschi.

IL TEMPO, p6. Diminuisce l’ARRETRATO CIVILE. Un milione di cause in meno. I dati presentati dal Guardasigilli ANDREA ORLANDO

IL TEMPO, p7. Intervista a PAOLO DEL DEBBIO. Io? Sono un liberale dalla parte della gente. Raccontare l’Italia e’ il mio mestiere. La morale cristiana medioevale indica con precisione come far funzionare la concorrenza e il mercato. Non truffare,non fare patti segreti. Esiste un’etica del mercato. Penso che un mercato di concorrenza sia un mercato che fa venire fuori il meglio delle persone.

IL TEMPO, p8. La prima volta di Renzi al Meeting di Rimini dedicato alla forza del cuore. L’appuntamento giunto alla 36esima edizione. Per il governo andranno anche MARTINA, POLETTI, GALLETTI, DELRIO e GENTILONI.

IL TEMPo, p8. Tornano di moda le ferie da Prima Repubblica. Salvo poche eccezioni i politici quest’anno restano a casa o scelgono località italiane.

IL TEMPO, p10. Marino insiste: se cambia legge resto fino al 2028. Il sindaco si dice felice di accompagnare Papa Francesco e promette: “no al Giubileo della cuccagna”

Stampa, prima. La Cina mette paura alle borse europee. Bruciati 227 miliardi. Lo yuan ancora svalutato. Milano: -3%, francoforte -3,2

Stampa, p5. Intervista a BERNABE’: “è una mossa difensiva. Quel modello di sviluppo non è più sostenibile. Il vero problema è la debolezza del dollaro”.

Stampa, p9. AMEDEO LA MATTINA. Da Renzi spiragli a Fi sul Senato. Ma la legge elettorale è blindata. Calderoli: mi disse di Si a una assemblea elettiva. Ma i Renziani; vuole solo avvelenare i pozzi.

Stampa, p11. Intervista a BILL EMMOTT. E’ una operazione che garantisce l’indipendenza del giornale. Abbiamo scritto la lettera perchè convinti che la situazione ora sia migliore. Elkann condivide i nostri valori e l’acquisizione dimostra che l’informazione ha un futuro

Stampa, p13. L’interpol arresta a Sanremo un leader filorisso ucraino. Domani l’udienza per l’estradizione di Igor Markov

Messaggero, prima. Alluvione e fango in Calabria. Turisti evacuati

Messaggero, p4. Intervista a FABRIZIO VIOLA, ad MPS: “lusso e moda ora ne risentiranno,ma alla fine sono griffe insostituibili. Deprezzare il cambio per contrastare la stasi economica potrebbe avere impatto positivo di lungo periodo sull’export italiano

Messaggero, p8. “Senza Varoufakis è tutto più facile”. Bruxelles elogia il nuovo corso di Atene. Negli ambienti Ue nessuno rimpiange l’ex ministro

Messaggero, p9. Manovra, 1 miliardo a rischio sui giochi. Bloccata dal Consiglio di stato la gara da 700 milioni per il Lotto e in bilico c’è anche la seconda rata della tassa sulle slot machine. In miglioramento il fabbisogno dello Stato.

Messaggero, p9. Intervista a ENRICO MORANDO, viceministro Economia: “ridurremo ancora il costo del lavoro, ma il bonus del 2015 vada solo al Sud.

Messaggero, p12. Assange si prepara alla libertà. Verso la prescrizione

Messaggero Roma, prima. Il giallo del piede nel fiume. Tagliato a un ultrà laziale. Uomo ucciso e fatto a pezzi. Due tatuaggi decisivi per il riconoscimento

Manifesto, p5. Intervista a RITA BERNARDINI, segretaria Radicali Italiani. Carcere, governo schizofrenico. Orlando e Costa su fronti opposti

Libero, prima. Le sorprese del decreto Poletti. A gennaio tagliano le pensioni. La norma che abbassa i coefficienti di rivalutazione dell’assegno nascosta a pagina 46 della Gazzetta Ufficiale. Paradosso: più lavori, meno soldi avrai. E a chi ha gia’ i requisiti conviene “fuggire” prima che scatti la tagliola. La Cina svaluta ancora: ecco che cosa rischia l’Italia (e che opportunità ci sono)

Libero, prima. MAURIZIO BELPIETRO. Bilanci opachi. Non solo stipendi d’oro nei sindacati lo scandalo dei rimborsi

Libero, p8. Silvio resiste alle monine del Pd. Vuole il pegno d’amore Italicum. Berlusconi si gode il pressing di Renzi perchè FI aiuti le riforme: non ha alternative. Ma non intende fare sconti sul prezzo: premio alla coalizione e Senato ancora elettivo

Libero, p15. ENRICO PAOLI. Pure i francesi sputtanano Marino: “Roma è una città nauseabonda”. La tv di Stato transalpina gira un impietoso reportage sulla nostra capitale: dal Colosseo a Fiumicino immondizia caos e buche in cui tutti si fanno male

Libero, p20. Elkann prende l’Economist ma conta solo per il 20%. Exor chiude l’investimento da 450milioni e diventa primo azionista del magazine inglese. Si consolida la strategia del gruppo sull’editoria, purchè sia internazionale

Giornale,  Prima. NICOLA PORRO. Il mercato non sarà mai comunista.

Giornale, prima. La finanza mondiale licenzia Renzi: “in Europa e in Italia nessuno gli crede più”.

Giornale, prima. VITTORIO FELTRI. Cari Scalfari e Napolitano telefonatevi

Giornale, p7. FRANCESCO CRAMER. Berlusconi attende al varco: il premier bluffa e dovrà cedere. Per avere i numeri sul nuovo Senato

 

Giornale, p15. Intervista a GELMINI: controlli medici nelle discoteche. Non bastano i divieti, serve un patto educativo

Il Fatto, prima. 80 inquisiti in Parlamento, in 2 anni sono raddoppiati. A proposito di crescita, la prima puntata dell’inchiesta del Fatto. Il solo Pd è a quota 23

Il Fatto, prima. Immigrati, i vescovi non perdonano: “il governo è totalmente assente”

Il Fatto, p9. La ricetta di Del Debbio in tv. Polemiche, gente e migranti.

Il Fatto, p10. Intervista a GALLETTI: le Regioni propongano alternative vere, altrimenti gli inceneritori si fanno e basta. La Svezia brucia il 52% di quel che raccoglie, la Germania il 35%. L’opposizione ai termovalorizzatori è contro l’ambiente

Avvenire, p8. Intervista a FICO: siamo cresciuti. Ora ci reggiamo su più spalle. Beppe resta il nostro faro. Un suo ritorno in Rai? Non spetta a me decidere. Sceglierà il dg. Sintonia con la Lega? Nulla di più falso

Mattino, p5. Intervista all’economista MASCIANDARO: la mossa di Pechino inguaia gli Usa. Americani incerti sui loro tassi, la Ue rischia di meno

Mattino, p7. Intervista a BRUNETTA. Nessun bis del Nazareno. Italicum e Senato, ora Renzi rischia. Se non arriva il premio di coalizione, ci sarà un solo uomo al comando.

ItaliaOggi, prima. Avvocati con specializzazione. Il ministro Orlando ha firmato il regolamento con i requisiti per conseguire e mantenere il titolo. Fondamentali le esperienze maturate e la formazione

ItaliaOggi, p7. Intervista a TARADASH: la minoranza Pd punta su Letta. A Matteo Renzi continua a dire: tu che cosa ci fai qui?

 

 

13 agosto 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988