Politica

Grexit sventato, Renzi: “Abbiamo sfiorato il crash”

Matteo-RenziBruxelles – Eurosummit: è finalmente arrivato, dopo giorni di incontri e discussioni, l’accordo sul piano di aiuti finanziari alla Grecia: che può così uscire dalla crisi, ma non dalla zona euro. Circa 80 miliardi di euro, che per il premier Matteo Renzi dimostrano al governo di Atene “di aver trovato un’Europa solidale che non gli ha girato le spalle”, aggiungendo che “serve un’Europa più capace di discutere e riflettere sul proprio futuro. Ben venga una soluzione per la Grecia”, ma adesso “manca quella per far uscire l’Europa dalla crisi”, pertanto occorre “tornare a investire sulla crescita. Lo stiamo facendo ancora poco”.

E commentando i negoziati appena conclusi, che segnano un record per durata nella storia dell’Unione (17 ore), ha confessato che “in un paio di momenti, se avessi dovuto scommettere, avrei scommesso sul fallimento dell’accordo e su una possibile uscita della Grecia dall’euro”, e che il successo è arrivato “qualche centimetro prima di fare il crash”. Fortunatamente “l’intesa è stata trovata con il concorso di tutti, e con un coinvolgimento ampio”.  E in conclusione, per il premier “La Grecia ha scelto con il referendum” di percorrere “la  strada dell’autonomia. Un percorso assolutamente rispettabile ma molto rischioso per i cittadini”, ma oggi è stata imboccata la “strada del buon senso e della ragionevolezza”.

Di Vittorio Di Mambro – Giornalista Professionista

 

13 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»