Strage di Orlando, lacrime e sgomento in tutto il mondo - DIRE.it

Mondo

Strage di Orlando, lacrime e sgomento in tutto il mondo

ROMA – All’indomani della strage di Orlando, in Florida, in cui un terrorista ha aperto il fuoco in una discoteca gay uccidendo 50 persone e ferendone 53, lo sgomento lievita anche in tutto il mondo. L’indignazione si è riversata sui social: vengono utilizzati diversi hashtag (#PrayForOrlando, #PrayersForOrlando, #Orlando, #LoveisLove) per esprimere ripugnanza per l’accaduto e vicinanza alle famiglie delle vittime.

orlando strage

BOLDRINI: “ORRORE” – “Suscita orrore e sgomento la spaventosa strage compiuta nella discoteca di Orlando. Qualunque sia la motivazione che ne è all’origine, a farne le spese è la comunità gay, colpita perché l’odio omofobo – che qui si è manifestato nel modo più terribile – non sa tollerare la diversità. Esprimo il mio cordoglio e la mia solidarietà alle famiglie delle vittime e a tutto il popolo americano”, dice la presidente della Camera Laura Boldrini.

Al momento non è chiaro il movente della strage. L’autore è Omar Mateen, 29 anni, americano di origine afghane, omofobo, simpatizzante dell’Isis. E’ la peggior strage nella storia statunitense.

PD: GIOCATORI EURO 2016 INDOSSINO FASCIA ARCOBALENO –  “Mi auguro che tutti i giocatori di Euro 2016 – a partire dai nostri azzurri – indossino una fascia arcobaleno per dimostrare solidarietà con quanto successo ad Orlando”, dice Luca Di Bartolomei, responsabile sport del Pd.

Ieri era stato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ad esprimere il suo cordoglio via Twitter. “Solidarieta’ e commozione del governo italiano per l’atroce strage di Orlando in Florida. Il nostro cuore e’ con i nostri fratelli americani”, ha scritto.

13 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»