Toscana

Firenze, collettivi contro Mussolini: “Via la xenofobia dall’Università”/FOTO

Firenze Mussolini2

FIRENZE – Sono circa una cinquantina gli studenti del collettivo di Scienze politiche, appoggiati anche dagli Studenti di Sinistra, che questa mattina hanno contestato Alessandra Mussolini, ospite del convegno organizzato al polo sociale dell’Università di Firenze a Novoli, “Terrorismo e immigrazione. Schengen funziona?”. Contestatori che si sono scagliati contro la scelta di dar spazio all’europarlamentare “perché dentro l’università non ci può essere spazio per la propaganda fascista, la xenofobia e l’omofobia. Chi ama la cultura, ripudia il fascismo”.

I ragazzi fino dalle prime ore del mattino restano sotto il controllo vigile di decine di agenti in assetto antisommossa. Tra loro e le forze dell’ordine un muro di cartapesta, simbolo del muro del Brennero. Gli studenti, poi hanno improvvisato un corteo lungo il perimetro della ‘cittadella’ universitaria.

di Diego Giorgi, giornalista

13 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»