VIDEO | Formula E, Evans vince il secondo E-Prix di Roma

Mitch Evans su Jaguar ha vinto il secondo E-Prix di Roma di Formula E
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
ROMA – Mitch Evans su Jaguar ha vinto il secondo E-Prix di Roma di Formula E, che è appena terminato sul circuito cittadino dell’Eur: 45 minuti di gara più un giro, con la corsa sospesa 50 minuti nelle prime fasi a causa di uno scontro che ha coinvolto numerose vetture. FORMULA E. ROMA, GIRO DI PISTA IN AUTO ELETTRICA PER RAGGI Giro di pista su auto elettrica per il sindaco di Roma, Virginia Raggi, arrivata sul circuito cittadino dell’Eur dove alle 16 scatterà l’E-Prix di Formula E. La prima cittadina ha indossato il casco e ha effettuato un giro come passeggera di una Bmw i8 Roadster guidata dal presidente di Formula E, Alejandro Agag. “È stato un bel giro, peraltro con commento e con spiegazione di tutte le parti tecniche. Devo dire molto interessante”, ha commentato il sindaco di Roma

FORMULA E. IN PISTA ANCHE STUDENTI DELL’UNIVERSITÀ SAPIENZA

Anche gli studenti scendono in pista con la Formula E. Per la precisione sulla griglia di partenza, per affiancare i piloti in attesa di correre l’E-Prix di Roma al via tra meno di un’ora. Seguendo il modello delle ‘ragazze ombrellino’ diventato famoso in altri campionati come Formula 1 e Motomondiale, qui sono ragazzi e ragazze iscritti all’Università Sapienza di Roma a prendersi la scena, occupandosi di mostrare il numero di gara sulle cosiddette ‘lollipop’ al fianco di ogni vettura schierata in pista.

Gli studenti fanno parte del Formula Sae Student Electric ‘Sapienza Fast Charge’, la competizione studentesca organizzata dalla Society of Automotive Engineers: l’obiettivo è la progettazione e la produzione di un’auto da corsa che verrà poi valutata in base alle sue qualità di design ed efficienza ingegneristica. Non sono soltanto gli studenti di Ingegneria a essere coinvolti dal progetto, ma possono partecipare tutti gli iscritti a un qualsiasi corso di studio del primo ateneo capitolino.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

13 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»