Emilia Romagna

Riviera, in giugno sette giorni a misura di bambino

festival_riviera

RIMINI – Scavi archeologici in spiaggia, serate a guardare le stelle e castelli di mattoncini Lego. Quella dall’11 al 18 giugno sarà un’intera settimana di festa per bambini e famiglie. Quaranta eventi di richiamo e pacchetti vacanza pensati apposta per i più piccoli: è la terza edizione del “Festival dei bambini“, che per sette giorni animerà tutta la Riviera romagnola, da Comacchio a Cattolica, con proposte pensate per i più piccoli. La Riviera crede molto in questo prodotto turistico, tanto che per pubblicizzarlo ha già messo in cantiere la stampa di 2.500 manifesti (che saranno affisi in tutti i comuni della costa romagnola), 3.400 locandine e 30.000 cartoline da distribuire agli uffici turistici.

Durante la kermesse, promossa da Unione di Prodotto Costa e Apt Servizi, non mancheranno feste con gonfiabili e mattoncini Lego, laboratori didattici, serate alla scoperta del cielo stellato, scuole di beach tennis, letture animate, cortometraggi, un concorso canoro, spettacoli di animazione con giullari e giocolieri, laboratori di scavi archeologici in spiaggia.

“Il Festival dei Bambini” avrà come palcoscenico i 110 chilometri di costa e vedrà coinvolti operatori turistici, parchi di divertimento, realtà ricreative, comuni e strutture pubbliche. Anche quest’anno, gli appuntamenti previsti sono arricchiti da quelli del Consorzio “La Riviera dei Parchi” che aderisce all’iniziativa; oltre agli eventi-clou, poi, resta valido il calendario degli eventi per bambini e famiglie in programma durante l’anno sulla Riviera romagnola.

“Per il terzo anno- afferma il presidente dell’Unione Prodotto Costa, Enzo Ceccarelli- proponiamo questo originale Festival dedicato ai nostri baby ospiti rilanciando la Riviera romagnola come destinazione ideale e accogliente per le vacanze di famiglie con bambini. Questo importante cartellone di eventi, frutto della collaborazione tra operatori privati e comuni costieri, esprime la volontà di questo territorio di fare sistema per presentarsi al meglio, in Italia e all’estero, nei diversi mercati della vacanza”.

13 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»