Rassegna stampa di Mercoledì 13 Aprile 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. Addio Senato ecco la nuova Costituzione

Repubblica,prima. Un affare da 15miliardi. Renzi in Iran: l’islam non e’ terrorismo

Repubblica,p4. E Grasso rimuove le barricate “C’e’ solo da aspettare il referendum di ottobre. Il presidente gia’ al lavoro in vista di una transizione che non sara’ facile

Repubblica,p6. Intervista al premio nobel DARIO FO. Per Beppe e’ un colpo duro, ma il movimento non muore. Gianroberto ha fatto scuola.

Repubblica,p7. TOMMASO CIRIACO. Lo sfogo triste di Grillo. Ora vinciamo le politiche o e’ meglio lasciare tutto. Sul treno che lo riporta a Milano il leader dei Cinquestelle parla a raffica con i passeggeri: siamo piu’ soli

Repubblica,p22. Indagato il sottosegretario: scambio di favori con l’ex sindaca arrestata”

IL DUBBIO, p4. Intervista di PAOLA SACCHI a FABRIZIO CICCHITTO. Con questo Italicum Renzi salva chi lo vuole morto. Bene il Si alla riforma ma ora cambiamo l’Italicum. Premesso che votero’ si alla riforma costituzionale fatemi avanzare sull’Italicum un ragionevole dubbio

IL DUBBIO,p5. Perche’ la nomina di DAVIGO rompe gli equilibri al CSM. Ora e’ a rischio la “normalizzazione renziana” delle toghe

IL FATTO,prima. Renzi, ultima raffica alla Carta. Ma crescono i votanti No Triv

IL FATTO,prima. La morte di Casaleggio. I 5Stelle senza papa’.

IL FATTO,p6. FABRIZIO d’ESPOSITO. Quando muore un leader: storia di eredi e cerchi magici.

IL FATTO,p9. Intervista a ENRICO SASSOON. Io e Gianroberto, divisi dalla politica: M5S senza progetto. Il Movimento non e’ attivo, e’ reattivo: raccoglie lo scontento, ma le proposte sono evanescenti

IL FATTO,p8. Approvata la Riforma Boschi. Ma i NoTriv fanno gia’ paura. Le opposizioni lasciano l’aula: 361 Si. Per i sondaggi Pd, domenica l’affluenza sara’ del 35-40%

IL FATTO,p8. Giustizia: la guerra di PIERO, CHIRICO e LUTTWAK. Un giornale (Il Dubbio) e un thik tank (Fino a prova contraria) all’attacco dell’Anm

IL FATTO,p9. Intervista a DACIA MARAINI: il mito industriale e’ morto. E sara’ lo stesso col petrolio. L’ambiente e’ la cosa piu’ preziosa. Dal Dopoguerra abbiamo perso l’arte dell’agricoltura, dell’artigianato e del turismo

IL FATTO,p10. Soldi finiti, la Sicilia da sabato chiude le riserve naturali. La Regioni ha avvisato le associazioni ambientaliste che gestiscono 20 tesori naturali. L’allarme del Wwf: cosi li date alle mafie

IL FATTO,p12. L’imputato VERDINI: ma che stampella lo zoppo e’ Renzi. Il senatore di Ala ieri in aula al processo che lo vede accusato per la bancarotta del Credito cooperativo fiorentino

IL FATTO,p12. B.cambia mister al Milan e Salvini lo attacca. Non solo calcio. Il leader leghista sfrutta politicamente la scelta di sostituire in panchina Mihajlovic con Brocchi

IL FATTO,p13. Dossier DE GIORGI, guerra tra ministeri. Cavalli e spese pazze, false accuse all’ammiraglio. Lui alla Pinotti: non mollo

IL FATTO,p17. Cairo vince facendo l’editore puro (che non vuol dire immacolato)

IL FATTO,p22. Egitto e Libia, ripartono i barconi.

IL FATTO,p24. Elisabetta Sgarbi, il nuovo cinema “dal vero” che non e’ documentario. Colpa di comunismo, storia di un gruppo di badanti dell’Est alla ricerca della loro Italia

Qn,prima. SOFIA VENTURA. Il sogno e la realta’

Unita’,p2. FABRIZIO RONDOLINO. Il brand resta forte, ma perde l’unica testa pensante

Unita’,p2. Intervista a PAOLO MIELI. Come Cuccia, l’assenza dai media lo rendeva piu’ potente. La sua proposta ideale e’ originale ma fa leva sui “complotti” cari al web

Unita’,p5. LUCIA ANNUNZIATA. Costretti a diventare adulti senza piu’ rete di protezione

Unita’,p7. La svolta di Letta: votero’ Si riforma comunque positiva.

Unita’,p8. Ostia, il clan negli alloggi popolari.
Unita’,p12. Intervista a ROBERTO GUALTIERI. Grazie a questo scandalo normative europee piu’severe.

Unita’,p12. Giro di vite sulle multinazionali. Proposto l’obbligo di pubblicare i dati fiscali Paese per Paese per tutte le imprese con almeno 750 milioni di fatturato.

Unita’,p19. Autori Tv alla Rai: piu’ format italiani e piu’ rispetto. Cosa dicono gli esperti all’avvio della consultazione. CambieRai. Protestano produttori non invitati. Questa iniziativa sul servizio pubblico apre una strada dalla quale non torneremo indietro

Libero,prima. Pensioni di reversibilita’: ecco quelle che rischiano. In un documento ufficiale l’intenzione di trasformare l’assegno agli eredi da prestazione dovuta a trattamento assistenziale da erogare in base al patrimonio. Un furto di miliardi di contributi versati

Libero,p4. La profezia nel testamento: battiamo Renzi fra 1 anno. Casaleggio scrive gli obiettivi da conquistare: prima Roma e Torino, poi il Paese.

Libero,p8. Debiti Expo, via all’indagine. Sala tace. E Renzi gli da’ buca. L’aspirante sindaco non vuole commentare il primo fallimento tra le aziende coinvolte nell’evento. In Comune parte l’inchiesta sui conti. E Matteo annulla la visita a Milano

Libero,p8. Intervista a CORRADO PASSERA. Il candidato del Pd sa cje c’e’ un buco ma non vuole dirlo

Libero,p14. ANTONIO PANZERI. Non lasciamo che l’Egitto cada nella rete saudita

Corsera,prima. Si alla nuova Costituzione

Corsera,p10. PAOLA DI CARO. Le manovre Bertolaso-Marchini. E Berlusconi aspetta i sondaggi. Contatti anche tra l’ex premier e Meloni, ma i due restano distanti

Corsera,p11. Il dossier su DE GIORGI: “per le sue super navi diede soldi a un’azienda incapace di costruirle”. La Marina: in quelle carte soltanto fatti inesistenti

Corsera,p12. Italia punto di riferimento per l’Iran. Il premier Renzi da Rouhani, primo leader occidentale a Teheran dopo la fine dell’embargo. Una missione lampo con 147 imprenditori. Apriamo anche un tavolo per i diritti umani

Corsera,p13. Gentiloni per primo vola da Serraj. Appoggio politico e umanitario. Roma alleggerira’ l’embargo sulle armi ma l’intervento militare in Libia resta escluso

Corsera,p13. La nuova vita di Gheddafi jr raccontata dai suoi carcerieri: ha preso moglie, dipinge

Corsera,p15. Il Brasile dimentica anche le Olimpiadi. Lo sport nazionale e’ la partita di Dilma

Corsera,p25. I 106 anni (normali) di Dorfles. “Mi sveglio, lavoro. Amo il vino”.

Corsera,p34. Banche,il piano del fondo Atlante. Sofferenze giu’ di 80 miliardi

Corsera,p34. Telecom Italia taglia i posti in consiglio. Si insedia Cattaneo

Stampa,prima. Patto sull’eredita’ di Casaleggio. Riforme, via libera alla nuova Costituzione

Stampa,p2. Intervista di AMEDEO LA MATTINA a MATTEO SALVINI: “ha portato la politica in rete. Noi e loro fuori dai salotti. A suo modo e’ stato un genio. In diverse occasioni ho cercato di unire le nostre forze contro Renzi. Casaleggio e Grillo hanno rifiutato”

Stampa,p3. Il patto tra il figlio Davide e Di Maio. Ma la partita e’ il controllo dei server. Incontro tra i due giovani per scongiurare la guerra di successione

Stampa,p3. Militanti in fuga dalla “piattaforma”. Dopo il boom, poche decine di interventi. Lo strumento di partecipazione sempre meno usato

Stampa,p3. Jena. CASALEGGIO. Uno puo’ vivere nella Rete e per la Rete, ma quando muore e’ senza rete

Stampa,p4. Tra Savonarola e Gengis Khan, il guru che non voleva i partiti

Stampa,p6. Renzi: “il Paese e’ con me. Guidero’ la campagna elettorale”.. Il premier sicuro del risultato sul referendum. Chi vota NO, lo fa solo perche’ mi odia

Stampa,p6. VERDINI: Finalmente un vero passo in avanti. Ora andiamo verso una democrazia che decide

Stampa,p8. “Copri’ le carte sui maro'”. Ecco le nuove accuse nel dossier su DE GIORGI.

Stampa,p10. Caso Regeni, ora l’Egitto apre sui tabulati. L’Italia valuta contromosse “progressive”.

Stampa,p11. Renzi insiste sul nuovo Iran. Rohani: Roma torni ad essere il nostro partner in Europa. L’invito a superare la Germania. Intesa anche sul fronte politico

Stampa,p12. Dilma: contro di me un golpe. Brasile, dalla commissione via libera all’impeachmenti: nel weekend il voto dei deputati

Stampa,p17. Il fondo Atlante spaventa la Borsa. Gli scenari sul fallimento degli aumenti di capitale di Veneto Banca e Vicenza fanno cadere le banche

Stampa,p21. GIANNI RIOTTA. Mediterraneo. Il nostro bivio tra affari e ideali

Mattino,p3. Intervista a PAOLO BECCHI: tradi il movimento: molti errori dopo l’ingresso nel Palazzo.

Mattino,p5. Intervista a CORBETTA: senza leader equilibri difficili. Roberto era l’ideologo, sui giovani ancora troppe incognite.

Messaggero,prima. ALESSANDRO CAMPI. Al passo d’addio i falsi miti sul federalismo. Cambio di stagione

Messaggero,p9. Intervista a GIORGIA MELONI: gli elettori di Fi pronti a votarmi. Sono l’unica del centrodestra in grado di arrivare al ballottaggio e vincerlo. Bertolaso aveva un ottimo curriculum ma se poi i romani non lo vogliono giusto cambiare idea. Sarebbe difficile per Forza Italia giustificare l’eventuale scelta di convergere su Marchini. Privatizzare Ama e Atac? Prima vanno messe sul mercato le societa’ di secondo livello. Togliere dal centro i ministeri: via XX settembre sia tutta un museo. Un progetto che richiedera’ cinque anni

Messaggero,p16. Il Messaggero, MAJORE lascia guida ad AZZURRA CALTAGIRONE. L’ex ad resta nel cda come consigliere

Messaggero,p16. Rcs Cairo, si stimano profitti per 43 milioni

Il Foglio,prima. L’altro Partito della nazione. Il referendum NO TRIV riunisce in un cartello antindustrialismo ambientalismo e decrescita felice grillini cantanti e magistrati. La sinistra dem tradisce Prodi e Bersani, il centrodestra Berlusconi

Il Foglio,prima. I misteri di Regeni spiegati con i nuovi regolamenti di conti tra fazioni d’Egitto

Sole24ore,p3. Intervista a PADOAN: banche e Def, nessun rischio con Bruxelles. Fondo Atlante strumento privato, il governo ha fatto da facilitatore. Documento di economia e finanza gia’ condiviso con la Ue

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Il tilt gli orfani di Casaleggio. Una malattia porta via l’uomo che con Grillo ha creato una nuova idea di politica: la democrazia dittatoriale. Soldi, sito e strategia: ora il Movimento e’ senza guida

Giornale,p4. Intervista a PAOLO BECCHI. Con la morte di Gianroberto, il Movimento ha perso la testa. A Roma prevedo problemi. La Raggi si era impegnata a concordare tutto con il manager

Giornale,p10. CHIACCHIERE DA CAMERE. Di ROMANA LIUZZO.
1) Civati il bohemien. Due stagioni in una
2) Bossi con la sambuca attira gli amici
3) La Savino confessa: “sono una traditrice”
4) Tutto si puo’ subire ma non i piccioni
5)Heinz Beck consiglia la dieta del cuore

Giornale,p10. Intervista a MAURIZIO LUPI. L’alleanza di Milano modello per i moderati. Laboratorio importante, il centrodestra puo’ rigenerarsi con un asse popolare forte

IL TEMPO,prima. LUIGI BISIGNANI. Finisce il patto “leghista”

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. E adesso che succedera’?

IL TEMPO,prima. Trilateral a Roma. In allarme i complottisti. Raduno blindato in hotel

IL TWMPO,p3. Ora il Pd piange l’innocatore della politica. Ma fino a ieri lo definiva “santo inquisitore”

IL TEMPO,p5. Intervista a ZACCAGNINI, dissidente della prima ora: era un despota che premiava solo la fedelta’. Il figlio Davide e il Direttorio cercheranno un compromesso. Grillo restera’ in disparte: non vuole essere il capro espiatorio degli scontri che stanno per esplodere. Casaleggio basava il suo comando sulle divisioni che riusciva a creare nel MoVimento. Cosi verificava chi era dalla sua parte e lo premiava. Tre scenari. Successione dinastica, compromesso tra il figlio Davide e Luigi Di Maio o democratizzazione. Ma la terza ipotesi e’ la piu’ improbabile

IL TEMPO,p7. Marchini-Berlusconi. L’intesa e’ a un passo. Accordo. Venerdi i risultati dei sondaggi. Il leader di Fi sciogliera’ il nodo nel week end. Da definire il ruolo di Bertolaso

IL TEMPO,p8. Il rapporto tira in ballo DE GIORGI e BINELLI. Cosi i vertici della Marina manipolarono le carte sui maro’. Festini. Sarebbero stati organizzati a bordo della Vittorio Veneto. L’ammiraglio nega gli addebiti e annuncia querele

IL TEMPO,p9. Mafia Capitale, imputati tutti agli arresti. Prorogati i termini della custodia cautelare fino a fine processo. Rigettate le istanze dei difensori che accusano la procura di abuso

IL TEMPO,p19. MASSIMILIANO LENZI. Un Caravaggio scovato in soffitta. Valore stimato: 120 milioni di euro. Scovato per una perdita d’acqua. Secondo gli esperti e’ autentico. E il Louvre gia’ pronto ad acquistare la tela

IL TEMPO.p20. Majorana, un giallo lungo 80 anni. Il fisico italiano scomparve la notte del 26 marzo 1938. Suicidio o rapimento nazista?

13 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»