AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Franceschini lancia l’high line romana, sul Viadotto dei presidenti

viadotto presidentiLa prima High line italiana potrebbe essere a Roma. Se ne parla da tempo, ma adesso “c’è un progetto di Renzo Piano che riguarda un tratto di sopraelevata costruito e poi abbandonato in una periferia romana di un chilometro e mezzo che sembra fatto apposta per sperimentare le High line in Italia”. E’ quanto ha annunciato il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, a chi gli chiedeva se la High line si sarebbe potuta realizzare a Roma.

Durante il suo intervento, il ministro ha ricordato che “l’High line di New York era una ferrovia sopraelevata abbandonata che attraversava quartieri disagiati. La dovevano demolire, ma gli abitanti hanno vinto la loro battaglia per mantenerla e oggi è diventata un parco sopraelevato, una passeggiata meravigliosa che ha riqualificato e fatto rinascere anche tutti i quartieri che attraversa. Perché non si può fare anche qui da noi?”.

A Roma il progetto di Renzo Piano a cui ha fatto riferimento Franceschini riguarda il viadotto dei Presidenti.

13 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988