Brasile, sparatoria in una scuola a San Paolo: 10 morti e diversi feriti

Gli assalitori hanno fatto irruzione nell’istituto a volto coperto e dopo la sparatoria si sono suicidati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Almeno sei studenti e due impiegati sono stati colpiti a morte oggi durante una sparatoria in una scuola del Brasile: lo riferisce l’edizione online del quotidiano ‘Folha de S. Paulo’, secondo il quale ad aprire il fuoco sono stati due adolescenti.

Stando a questa ricostruzione, gli assalitori hanno fatto irruzione nell’istituto a volto coperto e dopo la sparatoria si sono suicidati. Almeno nove i feriti. La sparatoria è avvenuta nella scuola statale Professor Raul Brasil, a Suzano, nella regione metropolitana di San Paolo.

Nell’istituto studiano ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 18 anni.
In Brasile di porto d’armi si era tornato a parlare a inizio anno, in coincidenza con l’entrata in carica del presidente Jair Bolsonaro, promotore di una riforma sotto il segno della liberalizzazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

13 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»