“Se sei negro non puoi bere”: imbrattata fontana a Cesena

Vandali in azione nella notte scorsa in piazza Amendola a Cesena.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Da un lato “Se sei negro non puoi bere! Grazie”. Dall’altro “Salvini boia”. Vandali in azione nella notte scorsa in piazza Amendola a Cesena. Così questa mattina la fontanella collocata al centro della piazza si presentava imbrattata su due lati da scritte ingiuriose, fatte con la vernice nera.

Il Comune, causa presenza del mercato, non è ancora potuto intervenire, ma già domani provvederà a cancellare le scritte utilizzando una sabbiatrice. Intanto è dura la condanna dell’amministrazione: “Si tratta di un episodio grave- stigmatizza il sindaco Paolo Lucchi- che offende tutti i cesenati, sia per il contenuto irriguardoso delle frasi, sia per la mancanza di rispetto nei confronti di un bene pubblico”.

Cesena, aggiunge, “non merita questi comportamenti, che mi auguro siano solo frutto di una bravata irresponsabile, ma che in ogni caso la degradano e che non appartengono al nostro sentire comune”. Si farà il possibile per individuare gli autori e, nel caso, rivalersi su di loro per il danno subito.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

13 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»