AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Università, tornano i ‘Click Days’ di Unicusano: in palio 70 borse di studio


ROMA – Tornano per il quarto anno consecutivo i ‘Click days’ dell’Universita’ Niccolo’ Cusano. Dopo il successo riscosso nelle tre precedenti edizioni, torna l’iniziativa che prevede 70 borse di studio per altrettanti neodiplomati di Roma e comuni limitrofi, a esonero totale della retta prevista per cinque anni di corso. Le borse di studio verranno assegnate attraverso una campagna che partira’ ufficialmente alle ore 16 di mercoledì 15 febbraio e durera’ fino alla mezzanotte del 28 febbraio.

Questo tempo consentira’ ai maturandi di Roma e dei comuni limitrofi di assicurarsi una delle borse di studio offerte dall’Universita’ Niccolo’ Cusano; l’ateneo e’ una tra le universita’ italiane maggiormente in crescita e protagonista di un processo di internazionalizzazione con proprie sedi a Londra, Parigi, Barcellona.

“Già negli anni scorsi centinaia di studenti si sono iscritti e hanno frequentato la Cusano con profitto, senza doversi preoccupare del peso economico- spiega il rettore dell’ateneo telematico con sede a Roma, Fabio Fortuna- Oltretutto mettiamo a disposizione un campus di 16.500 mq con metodologie d’insegnamento all’avanguardia, laboratori di ricerca, aule multimediali, una radio in fm nota e affermata, una squadra di calcio che milita in Lega Pro, una mensa, un bar, palestra, servizio navetta e molto altro”.

Una formula che ha attratto numerosi ragazzi dell’hinterland romano. “La risposta è stata ampiamente positiva e, spesso,  girando nei corridoi dell’università mi rendo conto della soddisfazione dei ragazzi”.

“Il meccanismo prescelto non si basa su criteri particolari perché l’accesso non vuole essere precluso a nessuno– spiega in conclusione il rettore dell’Unicusano- Imporre criteri meritocratici, infatti, avrebbe precluso agli studenti meno brillanti nella scola secondaria superiore la possibilità di poter usufruire dell’agevolazione. L’esperienza mi insegna che, in molti casi, negli studi universitari può eccellere chiunque, compresi coloro che durante la scuola stentavano“.

13 febbraio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram