AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Calcio. Parla il sindaco di Latina: “Da Lotito insulto alla città”

C. Lotito

C. Lotito

ROMA  – Giovanni Di Giorgi difende la sua città da Claudio Lotito. Latina, Frosinone e Carpi “non si sa manco che esistono”, ha detto il patron della Lazio. Per il primo cittadino del capoluogo pontino si tratta di “un insulto alla città che non meritiamo. Il calcio- ha detto alla Dire- deve andare avanti con regole dettate dalla meritocrazia e non con oscure trame di palazzo”.

Secondo il sindaco di Latina, Lotito “è il presidente della squadra che porta il nome della nostra regione. Dovrebbe essere il garante delle squadre di tutte le province e dovrebbe favorire un’accelerata del movimento calcistico regionale invece di umiliarlo. Questa città- ha concluso- è piena di tifosi della Lazio e io stesso lo sono. Quello che ha detto è grave per tutti noi e per queste realtà calcistiche come il Latina e il Frosinone che con enormi sacrifici stanno raggiungendo dei risultati importanti”.

13 febbraio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988