AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Pensioni, ieri primo confronto con istituzioni e parti sociali

SAN MARINO – Tutti gli attori coinvolti lavorino in sinergia per prevedere nuovi interventi sul sistema previdenziale, “al fine di garantire un fondo pensione che dia un sostegno sicuro per il futuro del nostro paese”. Questo l’intento della segreteria di Stato per la Sanità, emerso ieri sera nell’incontro dal titolo “Sostegno alle nuove generazioni, e indirizzi di intervento sul fondo pensioni” che si è tenuto alla sala Montelupo di Domagnano.
L’iniziativa, spiega una nota di Cailungo, è stato voluto dal segretario di Stato alla Sanità e sicurezza Sociale, Francesco Mussoni, per discutere con le associazioni di categoria, le forze politiche e movimenti politici, i sindacati, le federazioni pensionati, Fondiss e con il Consiglio della previdenza sociale, sul tema delle pensioni a San Marino.

sds mussoni-sanitaIl tema trattato è “argomento di dibattito molto importante per il futuro della nostra Repubblica- commenta la nota della segreteria di Stato- lo scopo della serata è stato infatti quello di raggiungere insieme a tutti quanti un primo obiettivo, confrontandosi per sostenere tutti i cittadini sammarinesi e le generazioni future”. Un punto sul quale si dovrà lavorare in maniera sinergica, si sottolinea, e` quello di prevedere anche nuovi interventi per giungere a “un fondo pensione che dia un sostegno sicuro per il futuro”.
Per il segretario di Stato Mussoni è stato solo un primo incontro voluto con tutte le istituzioni interessate all’argomento, “coinvolgendo un gruppo di persone che dovra` portare un sostegno concreto alle prossime generazioni della nostra Repubblica”.

13 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988