Un teatro in memoria di Kimberly alle Monterumici di Bologna

BOLOGNA – Kimberly Ramos era un’alunna della scuola primaria “Monterumici” di Bologna. Ma nell’anno della quinta (era il 2012) si è ammalata di una grave forma di leucemia con cui ha lottato con coraggio fino a febbraio 2013. “Era un’alunna responsabile, diligente e determinata, sia nello studio che nella danza, sua grande passione alla quale dedicava tutto il tempo libero con un’attitudine particolare”, la descrive chi la ha conosciuta durante i suoi anni di scuola. E ora il suo ricordo vivrà anche attraverso l’intitolazione a Kimberly del teatro della scuola, rimesso a nuovo dopo un intervento realizzato grazie ai fondi e all’opera del comitato genitori in collaborazione con gli insegnanti. La cerimonia di intitolazione si terrà domani alle 17.30 al plesso Monterumici-De Andrè” dell’Istituto comprensivo 18 di Bologna, in via Asiago 33.

“SUA DETERMINAZIONE UN ESEMPIO”

La scelta di intitolare il teatro alla memoria di Kimberly, un “angelo sulle punte”, è, fa sapere la scuola, “dettata dalla speranza che continui ad essere un luogo in cui gli alunni possano sperimentare molteplici linguaggi, esprimersi al meglio, coltivare le proprie passioni e i propri sogni con la stessa determinazione con la quale Kimberly ha affrontato la sua vita”.

Dare spazio nella scuola all’educazione artistica teatrale, “è diventato così un obiettivo formativo comune fra scuola e famiglie in un’ottica di positiva e fattiva collaborazione”. E, infatti, nella scuola c’è già un progetto di teatro che le classi realizzano nelle ore curricolari.

12 Dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»