Addobbi di Natale, piatti appetitosi e lavoretti nelle Rsa di Osa

ROMA – Dalla Lombardia alla Puglia il Natale sta riempendo di colori e iniziative le Rsa gestite dalla cooperativa Osa. Con grande impegno e gioia degli ospiti.

IL NATALE STA ARRIVANDO A CASA MELISSA E VILLA BIANCA

Il Natale sta arrivando e gli ospiti e gli operatori della Residenza Mesagne, la struttura che la cooperativa Osa gestisce in provincia di Brindisi, si stanno preparando al meglio per vivere la festa.

“Fervono i preparativi in vista del Natale nelle residenze Villa Bianca e Casa Melissa di Mesagne– si legge in un post pubblicato dalla pagina Facebook della Rssa- Gli ospiti insieme agli operatori sono al lavoro per creare un clima caldo e accogliente. Tutti danno una mano per addobbare la nostra casa e tra un sorriso, uno scherzo e qualche battuta divertente ecco l’albero del Ricevimento”.

RSA BELLAGIO, L’ARIA DEL NATALE ARRIVA ANCHE IN CUCINA

Alla Residenza Bellagio l’aria magica del Natale è arrivata anche in cucina. Così, nel corso dei consueti laboratori di cucina, gli ospiti della struttura che la cooperativa Osa gestisce sul lago di Como hanno indossato guanti e grembiule per preparare dei gustosi alberelli natalizi realizzati con pasta sfoglia e farciti con pesto, pomodoro e formaggio.

“Abbiamo scelto di realizzare questo piatto sfizioso a tema con il Natale- raccontano al sito della cooperativa le educatrici che lavorano all’interno della Rsa- è un modo divertente e originale con cui abbiamo pensato di dare il via, in qualche modo, alle iniziative natalizie che animeranno, nei prossimi giorni, la nostra Residenza”.

Gli ospiti, come sempre quando si tratta dei laboratori di cucina, si sono mostrati entusiasti e molto attivi nella preparazione degli alberelli. Stesa la pasta sfoglia con il mattarello, i partecipanti all’iniziativa hanno poi guarnito le loro creazioni con il pesto e la salsa di pomodoro, grattando anche il formaggio per rendere il tutto più appetitoso. Successivamente i piatti a tema natalizio sono stati cotti in forno e poi serviti, caldi e friabili, ad ospiti e operatori.

SI ACCENDONO I COLORI DI NATALE PER LA CRAP OSA SAN CRISTOFARO

Tra piazza 4 novembre e via Papa Giovanni XXIII a San Nicandro, in provincia di Foggia, si sono accesi i colori del Natale dal 7 al 10 dicembre con i mercatini allestiti dagli artigiani e dai commercianti del paesino pugliese. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Comitato Feste Patronali, è stata inaugurata, come da tradizione, con l’accensione dell’Albero di Natale accompagnata da diversi spettacoli musicali.
“Anche quest’anno, per la seconda volta- racconta con entusiasmo Giuseppe, il coordinatore della Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica San Cristofaro gestita dalla cooperativa Osa- i nostri ospiti hanno preso parte ai Mercatini esponendo i lavoretti a tema che hanno realizzato, già da mesi, insieme agli operatori. Sono stati proprio loro a chiederci di poter ripetere la piacevole esperienza vissuta l’anno scorso e per noi è una gioia poterli accontentare e far rivivere loro l’atmosfera magica e divertente di quei momenti, il contatto con i passanti e la loro curiosità, i complimenti per i loro originali manufatti”.

“Complimenti ai ragazzi della Crap San Cristofaro– si legge sul sito dell’Osa- per aver realizzato, anche questa volta, degli addobbi fatti a mano bellissimi come le palline trasparenti contenenti piccoli presepi, bottiglie ricoperte di sughero, pupazzi di neve da appendere e candele profumate rivestite”.

12 Dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»