Pensioni, Salvini: “Nessuna penalizzazione per quota 100”

"Chi vuole, ha il diritto di recuperare la propria vita, i propri contributi, la propria pensione. Chi riterrà di rimanere potrà rimanere"

Condividi l’articolo:

ROMA – “Non ci saranno penalizzazioni su quota 100 per le pensioni. Si comincerà all’inizio del prossimo anno. Chi vuole, ha il diritto di recuperare la propria vita, i propri contributi, la propria pensione. Chi riterrà di rimanere potrà rimanere”. Lo afferma il ministro dell’Interno Matteo Salvini, a margine della presentazione del calendario della polizia. “Iniziamo a smontare pezzo per pezzo la Fornero, se serviranno più soldi li troveremo”, aggiunge.

LEGGI ANCHE: “Con ‘quota 100’ le pensioni si ridurranno dal 5 al 30%”

Leggi anche:

12 Nov 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»