Tg Politico, edizione del 12 novembre 2018

Tg Politico, edizione del 12 novembre 2018

Si parla di: Pensioni, a quota 100 possibile perdita di un terzo; L’istituto Superiore di Sanità lancia l’allarme morbillo

PENSIONI, A QUOTA 100 POSSIBILE PERDITA DI UN TERZO 

Reddito di cittadinanza e quota 100. Istat e Ufficio parlamentare di Bilancio hanno illustrato alle commissioni parlamentari i numeri sulle misure simbolo della manovra. L’Istituto di statistica ha individuato oltre 400 mila famiglie in povertà assoluta ma che sono proprietarie di casa e quindi potrebbero essere escluse dal sussidio da 780 euro al mese. L’Upb, invece, ha stimato un taglio dell’assegno dal 5 al 30% per chi andrà in pensione con quota 100. C’e’ attesa, intanto, per la risposta italiana all’Europa. Domani si riunisce il consiglio dei ministri.

L’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ LANCIA L’ALLARME MORBILLO

I recenti casi registrati a Bari ci devono preoccupare, in Italia la situazione del morbillo è allarmante. A dirlo e’ il presidente dell’Istituto Superiore di Sanita’ Walter Ricciardi. Aver tolto l’obbligo di iscrizione a scuola previa vaccinazione ha generato una bomba microbiologica. Non solo: se si abbassa la guardia sulle vaccinazioni, avverte Ricciardi, c’e’ il rischio del ritorno in Italia di malattie peggiori del morbillo, quali poliomielite e difterite.

VOTO ESTERO, PD PROPONE SISTEMA CONTRO I BROGLI

Garantire un voto sicuro per gli italiani all’estero. E’ quanto propone il PD con un disegno di legge, presentato da Gennaro Migliore e Laura Garavini, che prevede il meccanismo del Blockchain. La senatrice dem sottolinea che si tratta di una proposta semplice ma rivoluzionaria che impedisce i brogli e mantiene lo strumento del voto per corrispondenza. Basterà una telefonata per validare la scheda e renderla tracciabile.

FORUM DELLE FAMIGLIE: SERVONO MISURE FISCALI AD HOC

Cambiano le maggioranze ma la storia è sempre la stessa. Il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, non e’ soddisfatto delle norme che la manovra economica predispone per le famiglie. A proposito del presunto taglio al bonus bebe’, De Palo spiega di aver ricevuto rassicurazioni dal ministro della famiglia Lorenzo Fontana. “L’unica vera soluzione al problema sociale ed economico del nostro Paese- spiega- e’ l’introduzione di politiche fiscali a misura di famiglia”.

Condividi l’articolo:

Guarda anche:

12 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»