Quasi 2.000.000 di italiani vanno abitualmente al lavoro in bici o in moto

Geograficamente la maggior parte di questi si concentra nel Nord Italia

Condividi l’articolo:

ROMA – Sono quasi due milioni (per la precisione 1milione e 819mila) gli italiani che si recano abitualmente al lavoro in bici o in moto. Negli ultimi anni il numero di italiani che utilizza mezzi a due ruote per recarsi al lavoro è in aumento. Questi dati sono stati stato elaborati dal Centro Studi Continental sulla base di dati Istat che si riferiscono alle modalità di spostamenti degli italiani nel 2017. Gli italiani che si recano abitualmente al lavoro in moto sono 922mila mentre quelli che si recano abitualmente al lavoro in bici sono 897mila. La fascia di età in cui sono maggiormente concentrati gli utenti professionali di moto, scooter e bici è quella tra i 45 e i 54 anni. A livello di inquadramento lavorativo la maggior parte di questi utenti sono direttivi, quadri o impiegati. 

Leggi anche:

12 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»