In Mozambico inaugurato il ponte sospeso più lungo d’Africa

Finanziato e realizzato dalla Cina, l’opera, di un valore di 785 milioni di dollari, collega il centro di Maputo a Katembe

Condividi l’articolo:

ROMA – In Mozambico è stato inaugurato il ponte sospeso più lungo d’Africa, finanziato e realizzato dalla Cina. L’opera, di un valore di 785 milioni di dollari, collega il centro di Maputo a Katembe, un sobborgo situato sulla sponda sud della baia della capitale, in prossimità dell’Estuario dos Espirito Santo.
Il ponte è lungo tre chilometri e per 700 metri è formato da una piattaforma sospesa a un’altezza di 60 metri. Il cantiere, gestito dalla China Bridge and Road Corporation, era stato aperto nel 2014.

“Con il complemento del ponte garantiamo il collegamento tra l’Africa australe e il nord” ha detto il presidente Felipe Nyusi, durante la cerimonia di inaugurazione che si è tenuta nel finesettimana. L’opera è parte di un corridoio autostradale che connette Maputo al confine del Sudafrica e alla località turistica di Ponta do Ouro.

Leggi anche:

12 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»