Milano, nuova discarica abusiva di rifiuti scovata a Cinisello Balsamo

Capannone con 60 tonnellate di rifiuti 'pronti ad essere arsi'

MILANO – Nuova discarica abusiva scovata a Cinisello Balsamo dai Carabinieri di Milano: un capannone con all’interno 60 tonnellate di rifiuti. In particolare, si tratta di materie plastiche e si teme che avrebbero potuto essere date alle fiamme “anche allo scopo di cancellarne le tracce”. Il quantitativo e la tipologia di rifiuti rinvenuti e’ tale da far ipotizzare non solo la realizzazione di una discarica abusiva, ma anche un’illecita attivita’ di gestione, raccolta e smaltimento di rifiuti speciali. Per questo motivo i Carabinieri fanno sapere che i responsabili del sito sono stato denunciati in stato di liberta’ e segnalati alla Procura di Monza per gestione illecita dei rifiuti. Il capannone industriale invece, del tutto privo di autorizzazioni per lo stoccaggio dei rifiuti, e’ stato sequestrato mentre sono gia’ in corso le attivita’ di caratterizzazione dei rifiuti rinvenuti, allo scopo di poter procedere al corretto smaltimento.

Condividi l’articolo:

Guarda anche:

12 Nov 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»