Energia. Mularoni in Giappone ospite di Mitsubishi Hitachi

SAN MARINO – Il Titano bussa le porte di un’azienda leader giapponese per raggiungere una maggiore indipendenza energetica. Il segretario di Stato per il Territorio, Antonella Mularoni, è infatti in missione nel Paese nipponico, come spiega una nota della sua segreteria, “su invito ufficiale della presidenza del gruppo Power System, Mhps, al governo sammarinese”.

Nel corso della sua visita parteciperà a una serie di incontri con i vertici di Mhps “per la presentazione del progetto finalizzato al conseguimento di una maggiore autonomia energetica, con riferimento al programma di Governo ed alla delibera del Congresso di Stato n. 14 del 12 novembre 2013″. Ad accompagnare il segretario di Stato sono l’ambasciatore Luca Minna, promotore del progetto su incarico conferito dal governo già nella scorsa legislatura, e Paolo Tartarini, coordinatore del Gruppo di lavoro tecnico nominato dall’esecutivo. Oltre ad avere colloqui con i manager dell’azienda, Mularoni visiterà l’impianto di cogenerazione di Sendai e il sito di produzione, collaudo e controllo qualità delle turbine di ultimissima generazione a gas e a vapore di Tagasako.”Il gruppo giapponese- spiega la nota di contrada Omerelli- è il leader nell’industria di produzione energetica a emissioni quasi zero, nel pieno rispetto degli standard ambientali internazionali- e nello sviluppo tecnologico delle nuove low carbon societies e per la costruzione di smart communities”. Grazie a questo curriculum, “San Marino- conclude la nota- nella ricerca di una soluzione alle proprie esigenze energetiche, in grado di garantire una maggiore autonomia anche nel bilanciamento delle risorse e dei servizi da acquistare, può trovare in Mhps il partner tecnologico strategico per lo sviluppo del proprio futuro”.

12 Nov 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»