Maltempo, ritrovato il corpo del bimbo disperso a Lamezia

REGGIO CALABRIA – È stato ritrovato il corpo del bimbo di due anni che risultava ancora disperso nell’alluvione che ha colpito gran parte del territorio di Lamezia Terme (CZ).

Si tratta del secondo figlio di Stefania Signore, anch’essa morta insieme al primo figlio di sette anni, travolti da un’ondata di fango mentre rientravano in auto a casa durante il maltempo.

La piccola salma è stata ritrovata a circa 500 metri rispetto alla madre e al fratello, sotto una spessa coltre di fango, grazie anche all’utilizzo di un georadar.

Leggi anche: Maltempo, in Calabria morti una donna e un bambino. Un altro bimbo non si trova

12 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»