AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE ambiente

Al via la Re Boat Race, oggi e domani sul laghetto dell’Eur a Roma la regata è ‘riciclata’

re boat defROMA – Oggi e domani ad animare il Parco centrale del lago dell’Eur le allegre imbarcazioni della ‘Re Boat Race’, la prima e unica regata in Italia di imbarcazioni costruite con materiale riciclato.

La RE BOAT RACE quest’anno è gemellata con la francese RAFIOT CYCLE. A Roma il ‘France Team’, ricevuto ieri in Campidoglio dalla presidente del’Assemblea capitolina Valeria Baglio, è arrivato con uno staff composto da oltre 18 persone. Sull’onda dell’esperienza francese, la regata riciclata è accompagnata da divertenti prove in acqua che i Green Team dovranno affrontare prima della vera e propria sfida: prove che ricalcheranno le orme dei ‘Giochi Senza Frontiere’.

“Mi colpisce sempre vedere la sintesi perfetta in questa manifestazione tra l’amore per lo sport e l’attenzione alla sostenibilità ambientale- ha dichiarato la presidente dell’Assemblea capitolina, Valeria Baglio, che domani alle 12.30 sarà al laghetto per le premiazioni- Il clima di festa che si respira alla Re Boat Race trasmette, in un circuito virtuoso e contagioso, l’impegno che tutti dobbiamo avere verso l’ambiente in cui viviamo. Una manifestazione allegra e  colorata, che nasce da un convincimento profondo: ogni gesto può migliorare un po’ il mondo in cui viviamo. Condivido quindi lo spirito di organizzatori e partecipanti, perché questa è la regata più colorata che ci sia e perché aiuta a riflettere su comportamenti quotidiani e stili di vita”.

Alla base del progetto- spiega la nota- c’è la volontà di dare consapevolezza, alle nuove generazioni e a tutti i partecipanti, dei concetti di ‘tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile’ con l’obiettivo sostanziale di migliorare la qualità della vita; è per questo che il Leitmotiv che ha guidato la Re Boat Race in queste stagioni è stato scegliere l’attuazione di percorsi virtuosi per rendere risorsa e riportare a nuova vita il legno, la plastica, la carta e il cartone. Unico requisito: tanta fantasia perché la propria barca sia ‘colorata e folle’, meravigli il pubblico, galleggi e vada molto veloce solo con energia pulita.

Le più veloci, le più belle e le più innovative imbarcazioni, riceveranno speciali trofei e l’attestato di ‘ciurma + green del pianeta’.

Alla RE BOAT RACE questa stagione partecipano i GREEN SCHOOL TEAM delle Scuole Superiori di Roma e Lazio che hanno preso parte da Novembre 2014 a Maggio 2015 al concorso CONTESTECO, il concorso sportivo/tecnico e artistico di design sostenibile + eco del web. I Green School Team hanno potuto ideare, progettare e costruire una recycled boat con materiali di scarto e a impatto zero che parteciperà alla regata.

Ecco i partecipanti:
– le ragazze del Green Team DEJAYRO del Liceo Linguistico MAJORANA, che hanno vinto il TROFEO REGIONE LAZIO, il PREMIO per il MIGLIOR GREEN TEAM
– il Green Team AS TURBO del LIceo Scientifico MAJORANA che ha vinto il Trofeo LE SQUISIVOGLIE per la RECYCLED BOAT + SOSTENIBILE
– il Green Team del Liceo Scientifico MAJORANA – gli IDIOTI ALLA DERIVA – a cui è andato il Premio per la SIMPATIA E L’ ORIGINALITA’
– il Green Team PGDJ del Liceo Artistico ENZO ROSSI che ha vinto il PREMIO per il MIGLIOR PROGETTO
– il Green Team SVEZIA C che ha ricevuto più ‘mi piace’ su facebook e che si è aggiudicato il premio ‘Progetto RECYCLED SOCIAL’.

12 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram