Mozambico, scommessa sulla ferrovia del carbone

treno_merci

ROMA – Nuovi investimenti in Mozambico per la ferrovia che collega il porto di Nacala e il bacino carbonifero di Moatize, nella provincia di Tete, attraverso il Malawi. Con l’obiettivo di rafforzare la capacità di trasporto, saranno infatti stanziati tre miliardi di dollari. L’annuncio è giunto al termine di un Consiglio dei ministri a Maputo.

Lunga oltre 900 chilometri, la ferrovia tra Nacala e Moatize mira ad aumentare la competitività del Mozambico nell’esportazione del carbone verso i mercati asiatici. Nel 2015, la capacità di trasporto della ferrovia è stata pari a 22 milioni di tonnellate.

12 Giu 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»