AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Unioni civili, arrivato il primo Si della commissione Affari costituzionali del Senato

unioni civiliLa Commissione Affari costituzionali del Senato ha dato parere favorevole al disegno di legge sulle unioni civili. A darne notizia Anna Finocchiaro, senatrice Pd e presidente della commissione. “Abbiamo dato parere favorevole al ddl sulle Unioni Civili- ha fatto sapere su Twitter- È pienamente coerente con la Costituzione e la giurisprudenza”.

Contrario l’Ncd, il partito di Alfano. Non sono quindi mancate le polemiche: “apprendo oggi della posizione contraria sul testo della Cirinnà da parte di Ncd, partito di Governo, e mi chiedo: si può stare al Governo solo su Italicum e Jobs act?- ha attaccato il consigliere capitolino di Sel e storica attivista lgbt, Imma Battaglia- L’impegno di Renzi sulle unioni civili è assoluto, per cui Ncd decida se uscire dalla maggioranza o meno. Non è possibile questa politica opportunistica con una maggioranza ‘dinamica’ a singhiozzo. Chiedo a Renzi di intervenire sulla sua maggioranza”.

“Sulla proposta di legge sul riconoscimento delle unioni civili tra persone dello stesso sesso, il Governo è spaccato- ha fatto notare anche il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle al Senato in una nota- In Commissione Affari Costituzionali al Senato, il parere di costituzionalità è passato grazie ai voti del M5S. Infatti, come era prevedibile, l’Ncd di Giovanardi ha votato contro. Siamo solo all’inizio della discussione, ma è già chiaro che se si riuscirà a dare al Paese una legge che finalmente riconosca pari dignità alle coppie di fatto eterosessuali e omosessuali, sarà solo grazie al contributo fondamentale del M5S”.

12 maggio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram