Roma, voleva accoltellare l’amante della moglie: bloccato

È successo nelle scorse ore nella zona di Casal Bruciato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Voleva accoltellare un uomo di 40 anni, dopo averlo accusato di essere l’amante della moglie. Per questo motivo un cittadino albanese di 45 anni è stato bloccato da una pattuglia del IV Gruppo Tiburtino della Polizia Locale. È successo nelle scorse ore nella zona di Casal Bruciato.
Ad attirare l’attenzione degli agenti in pattuglia sono state le grida provenienti da un’officina. Una volta sul posto la Polizia locale è riuscita a bloccare l’aggressore, proprio pochi istanti prima che riuscisse a colpire il titolare dell’attività. Dai riscontri effettuati, pare che l’uomo sospettasse che il rivale avesse una relazione con la moglie. Nei suoi confronti sono emersi diversi precedenti penali per spaccio, furto e truffa. Al termine degli accertamenti il 45enne è stato denunciato per minaccia aggravata e lesioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

12 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»