AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

La Roma-Latina a rischio: il Governo definanzia l’opera ma è già polemica

autostrada roma latinaL’autostrada Roma-Latina molto probabilmente non si farà. Questo l’esito della sforbiciata delle grandi opere voluta dal neo ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Ma la decisione già ha creato polemiche.

“La notizia del definanziamento della Cisterna-Valmontone, tratta fondamentale della Roma Latina, per la quale il Cipe ha già versato 600 milioni di euro è figlia di un malinteso e credo sia da escludere il suo inserimento nel pacchetto delle infrastrutture meno strategiche- ha commentato Raffaele Ranucci, senatore del Partito Democratico e componente della commissione Lavori Pubblici- Il Ministro Delrio, che questa mattina ha dichiarato sull’importanza di mettere mano alle emergenze ed ai lavori utili nel nostro Paese, ha già dato rassicurazioni in merito”.

“Stiamo parlando dell’unica vera infrastruttura del Lazio, un’opera da 2 miliardi e settecento milioni di euro che ha già visto il Cipe intervenire nel project financing con 600 milioni. Un’opera- ha continuato Ranucci- importante anche in vista delle Olimpiadi, anello fondamentale tra Napoli, Roma e Civitavecchia. Per questo auspico quanto prima un incontro al Ministero tra Delrio e la Regione Lazio, al fine di chiarire questo malinteso e procedere il prima possibile con l’avvio dei lavori”.

12 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988