Sea: Malpensa movimenta il triplo di Fiumicino

Malpensa aereoMILANO – “Malpensa è un po’ la porta del Made in Italy sul mondo, quindi è l’aeroporto italiano che movimenta più merci: abbiamo superato il mezzo milione di tonnellate e siamo circa tre volte Fiumicino”. Giulio De Metrio, chief operating officer di Sea, lo sottolinea alla ‘Dire’ a margine dell’accordo tra Sea e Dhl per la realizzazione di un centro Dhl al Terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa.

“Siamo l’unico aeroporto che punta sui tre segmenti di trasporto cargo- continua De Metrio– l’all-cargo (ossia i velivoli dedicati esclusivamente al trasporto, ndr), la pancia degli aeromobili e i courier. Qui mi aggancio a Dhl, con cui a Malpensa abbiamo un programma di grande crescita e per questo oggi firmiamo un contratto molto importante che ci porta ad essere l’uno legato all’altro per quanto riguarda lo sviluppo del traffico merci”.

Un traffico courier che è settore in costante crescita, come ricorda De Metrio in conclusione: “oggi questo tipo di traffico pesa il 10% sul nostro aeroporto, arriverà a pesare più del 30%, e questo, se vogliamo, è collegato alla dinamica della vendita e commerce”.

di Nicola Mente, giornalista

12 Febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»