AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

I lavoratori della Versalis manifestano al Mise FOTO

ROMA – Circa 150 lavoratori Versalis stanno protestando sotto al ministero dello Sviluppo economico dove sta per iniziare il tavolo convocato dal ministro Federica Guidi con al centro il futuro della chimica italiana. Eni, infatti, ha manifestato l’intenzione dell’uscita dal settore con la cessione di Versalis. L’acquirente di cui si parla sarebbe il fondo SK Capital, che però, lamentano i lavoratori, non darebbe sufficienti garanzie. Convocati, oltre a Eni, i rappresentanti dei sindacati confederali. Le maestranze provengono dalle sedi di impianti Versalis, da Porto Torres in Sardegna, Gela in Sicilia, Mantova in Lombardia e Ravenna in Emilia Romagna.

12 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988