La popolazione mondiale abita solo l'1% delle terre emerse - DIRE.it

Giovani

La popolazione mondiale abita solo l’1% delle terre emerse

ROMA – In molti stenteranno a crederlo eppure, metà della popolazione mondiale vive su appena l’1% delle terre emerse. A diffondere la notizia sul sito Metrocosm è stato Max Galka, esperto di ‘data crunching’ che ha elaborato i dati elaborati dalla Nasa.

Per giungere alle sue conclusioni, Galka ha suddiviso il mondo in 28 milioni di quadratini di circa 5 chilometri di lato, colorando di giallo quelli con una popolazione di più di 8mila persone e in nero quelli con meno abitanti.

popolazione_terra
Quello che emerge, è che sono pochissime le zone ad alta densità di popolazione: tra queste spiccano Cina India e Bangladesh mentre la maggior parte del pianeta è in ‘nero’.

A dare nell’occhio, guardando la cartina, è l’isola di Giava in Indonesia, colorata tutta di giallo. Questo territorio infatti presenta una popolazione di 140 milioni di persone nonostante abbia una superficie equivalente a quelle dello Stato di New York.

terra_popolazione_2
La cella che presenta la maggior densità di popolazione si trova in Egitto, come afferma Galka: “In tutto il mondo la cella con la maggior popolazione è quella che corrisponde si trova all’interno de Il Cairo: misura solo 14,4 chilometri quadrati, è abitata da oltre un milione di persone”.
12 gennaio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»